STACCATA MA FELICE


Piky era senza dubbio taccata, una volta, tanto tempo fa.
Sparse per la casa potevi trovare solo scarpe tacco 10 minimo. Niente mezze misure, niente ballerine, niente sneakers o cose così. Dagli stivali al decoltè, dai jeans al tubino nero,  solo extra long.
Poi è nata Mammapiky e tutto è cambiato. A parte i primi tempi in cui anche indossare le hawaianas era un vezzo, ma più Cestino si allungava, più io mi accorciavo.

Il tacco 10 è crollato ai minimi termini ed ora non è nemmeno più quotato.
Oggi in camera ho una bellissima scarpiera bianca che contiene tutti i tesori che mi hanno fatto compagnia nelle serate più scellerate.
Sparse per la casa solo tacco raso terra.
Scopo puramente pratico? Si forse, ma non solo. Sono io che sono diversa, tarata oramai su altre lunghezze d’onda, non sciatte o prive di femminilità ma semplicemente diverse. L’essere eleganti è diventato più un modo di essere che un modo di vestire ed ho capito che femminilità non si misura di certo dalle scarpe e dal loro tacco.
Tuttavia un po’ “nostalgia” ce l’ho ancora ed ogni tanto apro quella scarpiera, prendo una scatola e mi arrampico su quel che c’è dentro ma solo per qualche ora, poi, rassegnata ma felice, torno con i piedi per terra!
Con questo post partecipo all'iniziativa Staccate versus Taccate www.lastaccata.it
Share on Google Plus

About mammapiky

    Blogger Comment
    Facebook Comment

3 commenti:

  1. va beh senza tacco... ma le hawaianas un vezzo...al mare! Benvenuta nel club staccate!

    RispondiElimina
  2. io i tacchi li portavo poco anche prima....solo quando andavo a ballare...ora li metto solo se sono in forma e facciamo serata senza il bimbo...ma mai altissimi! non so proprio camminarci ;)

    RispondiElimina

Con un commento mi regalerai un sorriso