I VESTITI IMPROBABILI DELLE MAMME



Pochi giorni fa ho letto un post di Debora di Crescere due gemelli sull’ abbigliamento delle mamme e su come, a volte, questo, sia un po’ “sopra le righe”. Ho letto e commentato.
Stamattina, mi sono svegliata in vergognoso ritardo, non ho capito se la sveglia non ha suonato (cosa strana, poiché sa  il suo dovere), oppure sia stata io a fare ammutinamento mattutino, sta di fatto che sono saltata giù dal letto ed ho iniziato una corsa estrema contro il tempo.

Ha vinto il tempo.

Ritardo all’asilo e ritardo su ritardo al lavoro.

Arrivo in ufficio, parcheggio, scendo dall’auto, cado nella pozzanghera più grande del piazzale, rimetto l’elastico alla coda che ha deciso di mollarmi proprio in quel momento,
la borsa nella mano destra, il pc in quella sinistra, un fascicolo incastrato sotto il braccio destro e il telefonino tra l’orecchio e la spalla sinistra, nel frattempo la coda si scioglie di nuovo…..ohhhhhhhhhhhhhhhhhh

Arrivo alla porta, la apro con il piede destro e da dentro, come un miraggio, esce lei…. una mamma nuova di zecca, che lavora nell’ufficio vicino e che, forse, è passata a trovare i colleghi.

Sono poco più delle nove del mattino e lei, nell’ordine ha: capelli legati con un chignon laterale (che non è la stessa cosa di averlo centrale), abbellito da un fiocco bianco a pois neri.
Giacca avvitata  nera, con inserti bianchi, gonna bianca (come gli inserti), collant a micro - rete e ai piedi quelli che tutti chiamano, sandali gioiello, ma che pochi, in realtà, sanno cosa siano, ed al braccio una micro pochette.

Truccata di tutto punto, spinge una carrozzina rosa shocking, con tanta di quella grazia e facilità che io non ho nemmeno con le sneakers.
Un sorriso, due chiacchiere (perché è pure simpatica), un saluto veloce ed una sbirciatina (devo ammetterlo) all’interno della carrozzina, per ammirare una bimba beatamente addormentata e bellissima, poi via al lavoro.

Di corsa su per le scale, la borsa mi cade, rovesciando il suo inquantificabile contenuto, sul pavimento, due fogli volano via dall’interno del fascicolo, e la borsa del pc scivola dal braccio. Il telefono riprende a squillare ma io non so in che parte del pianerottolo sia finito, e ovviamente la mia coda si scioglie di nuovo.
P.S. Devo ammetterlo l’ho invidiata un po’!!!

Il racconto si ispira a fatti realmente accaduti ed a persone veramente esistenti, che con qualche probabilità leggeranno il post, ed allora mi toccherà pure litigare.
Share on Google Plus

About mammapiky

    Blogger Comment
    Facebook Comment

26 commenti:

  1. Ma se eri in ritardissimo, non ce l'hai avuto il tempo di invidiarla ;D! Era solo una vaghissima impressione causata dal passeggino rosa!
    Eri bellissima questa mattina con i capelli "moda autunno-inverno"!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che la mia coda era più difficile da realizzare del chignon laterale!!!!

      Elimina
  2. Io in tribunale sono sempre quella con il fiatone, la giacca storta e il più delle volte sbavata dal piccolo, fascicolo in una mano mentre con l'altra cerca disperatamete il cellulare nella borsa, tirando nell'ordine fuori: calzini di chicco, bavaglina sporca di circa sette mesi fa, numero imprecisato di scontrini di un anno e passa di spesa fatta di corsa, giochini vari dei bimbi, spille, orecchini e collane di cui avevo perso memoria (li tolgo perchè Chicco me le vuole sempre tirare), caramelle ciucciate e pezzi di crackers.
    Il tutto sotto gli occhi di Colleghe super fighe e tirate a lucido che mi guardano disgustate.
    Sfondi una porta aperta con me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-)) che poi il tribunale e' l'habitat delle stra fighe!!!!

      Elimina
  3. ah ah ah che bella scena!! ma ti dirò io sono come te e come penso il 90 % del resto dell'umanità!!! io le invidio quelle ragazze che riescono a stare sul tacco 12 mentre vanno in ufficio in treno a fare la spesa.. e sono tranquille come se niente fosse.... *.* io vado di allstar e al massimo ballerine....
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. All star tutta la vita....pero' rosa shocking

      Elimina
  4. È che tocca nascerci con i super poteri! Io riesco a truccarmi la mattina ma alle 10 e mezza è già tutto sfatto ! Nun che la posso fa'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio pe questo a volte non mi trucco nemmeno!!! :-D

      Elimina
  5. ahahhahahah. Il mio segreto è preparare tutto la sera prima. Maglia, pantalone, reggiseno in tinta col la maglia e culotte in tinta col reggiseno. Scarpe e borsa dello stesso colore...Nulla lasciato al caso. La mattina mi preparo in 10 minuti, il resto del tempo lo uso x fare da mangiare a chi resta a casa, portare il bimbo dalla nonna...
    Sono organizzata, lo devo ammettere!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provo a seguire i consigli e vediamo che succede!!!! :-))))))

      Elimina
  6. Ah, ah, ah...che ridere. Non ti preoccupare, ci sono quelle perfette anche al mattino e quelle che non lo sono nenache il giorno del proprio matrimonio. Io appartengo alla seconda categoria ovviamente. E' la solita lotta staccate vs taccate. Non so proprio come facciano, ma almeno, in cuor mio, spero che oltre ad essere perfette saino almeno un pò sciocchine, così tanto per riequilibrare il gioco dei pesi...E detto tra noi, mi fanno pure un pò paura!!!
    Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io il chignon laterale me lo sono fatta per il mio matrimonio e mi si sciolglieva anche quello!!!

      Elimina
  7. ahahah! anche io di mamme così le incontro spessissimo...magari non con lo chignon, ma comunque perfette...e mi chiedo come facciano!!!! mai in ritardo? figli diligenti? mai borse e occhiaie di prima mattina? MAI???
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse si ce l'hanno anche loro ad eccezione di quando le incontriamo...mettiamola così...non consola ma è una buona scusa!!!:-)

      Elimina
  8. Se ti dico in che condizioni ho accompagnato sarah a scuola inorridisci :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte per una mamma, abbigliamento, trucco e parrucco, sono l'ultima delle priorità......pero' non sono sicura che questo sia un bene...prometto che mi impegnerò di più! :-)))

      Elimina
  9. questa settimana sono andata alla posta e ce n'era una con un tubino,tacco 12 o forse 15,capelli perfetti,trucco che te lo dico a fare, con al seguito una bambina di un anno si e no più perfetta di lei.poi di fianco ce n'era una con jeans,maglietta,coda,no trucco e bimba con leggins,magliettina e codette un pò disfatte.indovina in quale delle due mi sono riconosciuta di più?e soprattutto come cavolo fa a stare dietro a una cosettina che scorrazza qua e la con quei tacchi?

    francy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tubino e tacco 12 per andare alla posta, proprio no...e poi jeans maglietta e coda secondo me sono molto fashion!!!

      Elimina
  10. Ma, scusa, invidiarla? Non sai che la moda di oggi è la naturalità? Quindi niente trucco e i capelli sciolti: è lei che dovrebbe invidiare te!! Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ma a volte saper andare più in la, di jeans e scarpe da tennis, mi piacerebbe.

      Elimina
  11. Ciao Mammapiki. Mi sembra di vederti di corsa con tutte quelle cose in mano. E tracolla della borsa che si infila sullo specchietto di una macchina mentre corri attraverso il parcheggio (e improvvisamenti ti senti tirare indietro)..ce l'hai o ti manca?!
    Piacere mio di conoscerti. Appena posso faccio un giro più approfondito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce l'ho!!!!!! Grazie della visita!!! A presto :-)))

      Elimina
  12. Che invidia per quelle mamme.. Chignon laterale?? Ma era proprio bon-ton-figa.. Io se riesco ad avere le sopracciglia depilate e i vestiti senza macchie di moccio sono già felice, però, ripeto, che invidia..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ci manca poco che non so cosa sia un chignon...figuriamoci a farmelo...per di più è anche simpatica!!!!

      Elimina

Con un commento mi regalerai un sorriso