TRADIMENTO: ISTRUZIONI PER L'USO

Sala d’attesa di uno degli uffici che ultimamente, e purtroppo, frequento più spesso.
La perizia che mi è stata consegnata è sbagliata, da cima a fondo, e i verbali sono pieni di numeri messi a casaccio. Un vero disastro, bisognoso di urgente soluzione.
La porta laccata bianca si apre su un open-space altrettanto bianco, alle pareti primi piani con lunghi capelli fluenti, sorrisi ammiccanti e bolidi di grossa cilindrata. Il portariviste contiene tutta la collezione 2012 di Quattro Ruote e l’unico esemplare femminile, segregata alla reception, pronuncia a mala pena, e a bassa voce, “Buongiorno, si accomodi, arriviamo subito”, stile valletta degli anni 70.
Indossa  maglioncino marrone, marrone, marrone, pantalone grigio scuro e scarpe da tennis nere. Sui capelli tagliati cortissimi nessun vezzo, conseguenza di tutto il testosterone che gira in quell’ufficio.
Siedo su delle scomodissime sedie bianche e mi guardo intorno spazientita. Sono in ritardo per prendere Cestino dall’asilo, e qui non si vede ancora nessuno. Poi improvvisamente una porta a vetri si apre. Ne escono due tizi, abbronzatissimi, anzi no, poiché è novembre inoltrato è più corretto dire, lampadatissimi, vestiti da pinguini, con scarpe di legno e foulard al collo.
Si appoggiano al bancone d’entrata e di fronte alla malcapitata con il maglioncino marrone, iniziano questa surreale conversazione.

Scarpa di legno n° 1: “Sì ma tu sei un tonto…ti fai sempre scoprire!!! Poi chiaro che ti mollano!!”
Scarpa di legno n°2: “Eh lo so, ma ho raccontato una cavolata, me la sono dimenticata e mi ha sgamato!!”
Scarpa di legno n° 1:” Ti ho già spiegato come faccio io. Io racconto sempre tutta la verità. Come ho passato la giornata, dove sono stato, e, pure con chi, pensa racconto anche cosa ho mangiato. Tanti dettagli per essere credibile e generare fiducia, parlo anche della tipa di turno, come si chiama, che fa, e tutto il resto…ometto solo che me la sono..... Se fai così non corri il rischio di contraddirti e di dimenticarti le cose, se racconti bugie alla fine, ti sgamano”

carpa di legno n° 2: “Che tecnica, sei un grande”….e giù di pacche sulle spalle e abbracci del tipo noisichesiamoamiciperlapelle

Scarpa di legno n° 1: “In realtà l’ho sentita alla radio, ma la uso da tanti anni e funziona!!”
Seduta, scomoda e in ritardo, sono “incantata” da tanta malvagità, avrei bisogno di un grosso badile da stampargli in faccia, per far sparire quel sorriso ebete che si ritrovano, su un viso che sembra fatto di cera e vorrei vendicare tutte “le tipe” che, quei visi,  disgraziatamente, se li sono trovati davanti.
Dovrebbero farmi tristezza, invece mi fanno solo rabbia, perché dietro le loro battute e le loro tecniche vecchie come il cucco, qualche lacrima l’hanno fatta uscire e i sogni di qualcuna, di sicuro sono stati calpestati.  Le loro distorte menti hanno pensato di non dovere del rispetto, di essere autorizzati a fare i propri comodi e di non aver alcun obbligo morale dietro le loro false promesse.
 
Scarpa di legno n° 1, si volta, mi vede e con le mani in tasca e il passo ondeggiante, si avvicina.
Allunga la mano e …..“Mi scusi se l’ho fatta aspettare. La signorina mi diceva che ci sono problemi con la perizia”

“Si in effetti sì, sembra fatta da mio figlio. E mio figlio ha due anni.”……….forse non metterò più piede in quell’ufficio ma nella vita qualche soddisfazione bisogna pur togliersela!
Torno a casa, la mia piccola e adorata casa, dove è nata la nostra famiglia e dove mi sento sempre felice, il Principe e Cestino sono già li, li sento ridere e parlottare già dalle scale, apro la porta, li vedo, mi sorridono, nessun foulard in giro ma qui si che c’è tanto testosterone!
Share on Google Plus

About mammapiky

    Blogger Comment
    Facebook Comment

35 commenti:

  1. Gli uomini VERI sono quelli che abbiamo noi a casa. Quei due erano pezzi di M.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire la verità, che ho sbirciato le loro mani in cerca di una fede.....per fortuna non l'ho trovata...lo so non vuol dire molto ma altrimenti, mi ci voleva un badile troppo grosso!!!!

      Elimina
  2. conosco il genere... che rabbia. hai fatto proprio bene a trattarlo così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antipatia a pelle...e poi le "istruzioni per l'uso" hanno fatto il resto. Non so tenere molto la bocca chiusa!!!!!

      Elimina
  3. che spastici!!
    scarpa di legno 1 dev'essere un solo e un povero che da quante ne spara manco lui se ne ricorda.purtroppo è pieno di uomini così,ma poi fanno tutti una finaccia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si in effetti ...can che abbaia non morde....ma già a sentirlo abbaiare a me ha dato sui nervi, in più di fronte a due donne...il peggio del peggio!!!

      Elimina
  4. no comment.... che se inizio ti rovino il blog... altro che finte parolacce!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finte parolacce in questi casi, non vanno bene, occorre roba pesante!!!!!
      P.S. Durante le prossime feste, un'oretta per un caffè e per conoscerci, la troviamo?

      Elimina
  5. Hai fatto benissimo a dire così, io avrei detto di peggio. In questo occasione so essere perfida come non so chi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire che le mie parole un qualche effetto l'hanno sortito, perché il sorriso ebete gli era sparito!!!! ....ora vediamo le conseguenze per Piky....ma chi se ne frega!!!!!

      Elimina
  6. Che dire? Già da come li hai descritti mi sembravano due imbecilli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Termine più corretto non c'è'!!!!

      Elimina
  7. mmmmmmhhhh!! che nervi!! sì, esattamente due imbecilli, e quel che mi fa più male è che spesso gli uomini cono molto competitivi tra loro ma di fronte a queste cose dimostrano una solidarietà che è più invalicabile del muro di Berlino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah....credo che uomini così siano capaci di tutto e passerebbero sopra a chiunque, anche, anzi soprattutto, ai migliori amici!!!

      Elimina
  8. Però ti ammiro perchè io non avrei avuto il coraggio di dire una frase del genere! Hai ragione, a volte bisogna prendersi qualche soddisfazione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi è scappata di bocca senza nemmeno accorgermene!!

      Elimina
  9. Risposte
    1. in realtà, per come sono fatta io, anche a me avrebbero dovuto fare tristezza ma ti giuro mi è' montata una rabbia per la loro faccia tosta, che non ho resistito!!!

      Elimina
  10. spero davvero che chi la fa l'aspetti... ma peggio di quella che ha fatto!!! Che gente :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di sicuro sarà già così...e forse lo sanno pure!!!

      Elimina
  11. testosterone sano quello che hai tu in giro per casa...senti ma la scarpa di legno come la vedi sbattuta nel loro bel muso lampadato?

    francy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che poi quelle scarpe sembravano sul serio di legno, con quella punta quadrata che non si può vedere....

      Elimina
  12. Mi ha colpito la tua parola "malvagità".
    Non l'ho mai visto sotto questa luce un tradimento, ma hai ragione. Mentire spudoratamente e scientificamente per anni è soltanto malvagità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un tradimento può essere la conseguenza di molte cose e in sempre dietro c'è malvagità, non me la sento di generalizzare l'argomento e' delicato, voglio solo sottolineare la malvagità di quei due esseri che non posso sicuramente definire, uomini.

      Elimina
  13. E scometto che avevano anche quelle odiosissime sopracciglia sottili e fatte con la squadra!!
    Ben detto, brava ragazza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevano dietro tutto il corredo, inguardabile

      Elimina
  14. Mi hai fatto pensare al mio primo fidanzato: un vero cretino come i due descritti sopra!!! meno male che di fianco sul divano ho il mio amore che questi giochetti non sarebbe mai in grado di farli...per la persona che è e per come so che mi ama... grazie me lo hai fatto apprezzare ancora di più stasera!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla, quei due rappresentano solo una minuscola percentuale degli uomini. Vicino a noi abbiamo un meraviglioso universo tutto da scoprire e amare!!!!

      Elimina
  15. Ciao Mammapiky, una sbirciatina al tuo blog ed ecco che mi è capitato un post bello e interessante.
    Io spero solo che quei 2, se hanno 2 fidanzate, possano sfoggiare oltre alle scarpe di legno 2 belle capocce d'alce, così, per par condicio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono convinta che le tue speranze, sono realtà. Benvenuta e piacere di conoscerti!!!!

      Elimina
  16. Se di indole si è così c'è proprio bisogno di mantenere in piedi delle relazioni ? Certo che la moglie a casa che lava stira e cucina fà comodo :( Una tristezza certe persone !

    RispondiElimina
  17. La fortuna è tornare a casa e trovare serenità!

    RispondiElimina
  18. Curiosità: ma quanti anni avevano? (mi sto immaginando questi due tipi come patetici ex-giovani).
    Scarpe di legno: bellissima definizione.

    RispondiElimina
  19. I tipi in realtà sono da definire giovani, il traditore incallito non arriva ai 50, il su degno compare, forse un po' più giovane, ma eta' a parte credo che sia la loro indole ad essere così str..a, e patetica.

    RispondiElimina
  20. A me fanno tanta pena: pensano di riempirsi la vita riempiendosi il letto!
    Che falsità!
    Poverini quando se ne renderanno conto!

    RispondiElimina

Con un commento mi regalerai un sorriso