...E TI AMERO' PER SEMPRE...





E' mercoledì mattina, sono le undici precise ed io non sto facendo un tubo!
Mi sto godendo queste 48 ore di riposo forzato post amniocentesi e per di più senza sensi di colpa.
La casa è silenziosa, centrifuga della lavatrice a parte, ed io qui, seduta sul divano, scrivo un post in tutta tranquillità, riflettendo che da 48 ore per l'appunto, su sentenza del medico, sono diventata mamma di Cicina.
In altre parole io, circondata da tanto testosterone, e non pensate male che Cestino tira su la media di molto, tra circa cinque mesi, mi tufferò in nastrini e fiocchetti rosa shocking e dovrò ricominciare tutto da capo, tanta è la certezza che trattasi di maternità completamente diversa dalla prima.
A pensarci bene già questo inizio di gravidanza è stato diverso, nausee a parte, che con Cestino non avevo avuto il piacere di conoscere, è il mio stato d'animo a non essere lo stesso. Sto vivendo tutto con molta più semplicità e forse, ma non me ne vanto, anche con più disattenzione. Mi sento meravigliosamente bene e a volte mi dimentico pure di essere una multipara attempata (parole testuali inserite nella scheda dell'amnio da una giovanissima alias antipaticissima infermiera). Non sto lì ogni minuto a controllarmi la pancia, e non mi faccio paranoie se ancora non si vede, nessun progetto (a parte ridipingere la cameretta che per ora è azzurro cielo e non è il caso rimanga cosi) e francamente, nessuno sguardo al futuro. La vita di adesso è così frenetica, tra Cestino, il lavoro e tutto il resto, che non resta tempo per nient'altro, a volte nemmeno per pensare. Per questo, la sera, anzi, l'INSONNE NOTTE, la passo a fare esami di coscienza e qualche bel mea culpa. A chiedermi se non la stia trascurando, se, inconsapevolmente, stia facendo differenze e se sono in grado di dare a entrambi la stessa quantità d'amore. Distesa sul letto, con tutti questi "se" vicino, mi accarezzo la pancia e da qualche giorno, lei al mio tocco risponde. Lo so, ne sono certa. Piccoli movimenti, quasi impercettibili, ma che non sfuggono al cuore di una madre, che, insieme allo scricchiolio dei mobili, mi fanno un’incredibile compagnia in queste lunghe notti senza sonno e che per me sono delle dolci risposte rassicuranti, a tutti i miei dubbi.

Postilla aggiunta alle h. 14:53: vero è che, per quanto riguarda i figli, 1+1=3?
Share on Google Plus

About mammapiky

    Blogger Comment
    Facebook Comment

42 commenti:

  1. la seconda attesa porta la saggezza della prima: ne sono certa!
    (quanto ti invidio per i nastri rosa!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Facciamo così....incrocio forte le dita per fiocchi rosa anche in casa ma-la-notte-no!!!! Te la senti? Guarda che quando incrocio le dita io non c'è' scampo e tutto si avvera!!!!!!

      Elimina
  2. Non conosco le gioie della seconda attesa e immagino siano diverse. Ti auguro tutta la felicità del mondo.
    Raffaella

    RispondiElimina
  3. Dolcissimo post!
    Anche io con il secondo mi sentivo un po' in colpa perchè lo trascuravo... non ho mai avuto un minuto sola con la mia pancia perchè Fede era a casa con me ed eravamo soli in Germania...
    Quando è nato Marco ho detto di cuore "Ma allora è vero che ero incinta!!!" :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' quello che mi sta succedendo, Cestino reclama tutte le mie attenzioni, a me piace dargliele e di conseguenza mi sento in colpa!!!!

      Elimina
  4. Anch'io mi sentivo in colpa perché mi sembrava di trascurare la mia seconda pancia, e adesso il Paio me la sta facendo pagare con un caratterino da piccolo testa di....
    A parte questo, davvero congratulazioni, condite da un po' di invidia (sana, ovviamente) per la femmina in arrivo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dunque non facciamo scherzi....io per il caratterino che dici tu, già avrei dato con Cestino, ora mi spetta per diritto una bimba calma, rilassata e che dorma almeno qualche ora di fila!!!! ....in fondo i secondi geniti sono più calmi o no???!!!!

      Elimina
  5. Ma che bello!!
    La seconda gravidanza l'ho vissuta con più spensieratezza e più consapevolezza, anche per l'età: col primo avevo 21 anni quando sono rimasta incita, col secondo 36. Anche quando è nato Miciomao ero più tranquilla, più rilassata, più adulta, ecco, la parola giusta è propio adulta!
    Non saprò mai cosa vuol dire avere una bimba, ma essendo che i miei figli hanno così tanti anni di differenza son contenta che siano maschi, almeno condividono giochi e passioni simili!!!

    RispondiElimina
  6. cara dolce piky anche io ho vissuto a tratti quel senso di colpa per la trascuratezza del pancione e ho tanto temuto di non poter amare il secondo come la prima, che non sarei stata equa. se sono equa equa non lo so ma cerco di esserlo perchè amo i miei figli nello stesso identico modo, ora ne sono certa! le paure e i dubbi che hai ora si chiariranno nell'istante che incontrerai lo sguardo della tua principessa, così come i timori della prima gravidanza svanirono al primo incontro con cestino (credo di aver capito andò così).
    sono molto felice per te, una figlia è diversissima da un figlio ma non è nè meglio nè peggio, ma sarà femmina e vedrai...ci sarà da divertirsi ;)
    auguri auguri auguri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quel "sarà da divertirsi" mi preoccupa un po'!!!!!

      Elimina
  7. Con la seconda gravidanza non è che si sia meno attenti, si è solo un po' più rilassati!

    RispondiElimina
  8. Che dolcezza di post! Quanta tenerezza! Sarai una mamma splendida anche della Cicina, non temere! L'amore di mamma è infinito e passa da mille forme, anche quella delle notti insonni tra "se" e "ma" accarezzandosi la pancia! Augurissimi di cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per le bellissime parole...con i miei figli non vorrei mai sbagliare!!!!

      Elimina
  9. Tanti ma tanti auguri!!Che bello!! Questo post è proprio dolce!!

    RispondiElimina
  10. una meraviglia, tutto. Ma te l'ho già detto. continuerò a dirtelo all'infinito! Sono molto felice per te e del fatto che tu riesca a godere cmq dei tuoi momenti insonni che diventano un momento solo vostro, tuo e di quel confettino rosa che cresce piano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella parola "confettino rosa", rende proprio l'idea di quel che sento!!! Grazie siete tutte magnifiche!!!

      Elimina
  11. Le notti insonni me le ricordo bene in entrambe le mie gravidanze e così pure la strordinaria compagnia che fanno quei movimenti prima impercettibili, poi sempre più decisi che avverti nel pancione...che emozioni mi hai fatto ricordare!!
    Non preoccuparti, non è che stai disinteressandoti della piccina che è in arrivo, solo che avendo già vissuto la precedente gravidanza sai già più o meno come vanno le cose e magari ti fai anche meno paranoie, che invece ti assalgono quando affronti una cosa totalmente sconosciuta come può esserlo la prima gravidanza.
    Allegra dunque! Sarai pronta a tutto quando sarà il momento...io ci sono passata e te lo assicuro :-)
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste parole mi rassicurano tanto. Dette da chi ci è già passata e' una conferma!!!! Grazie!!!

      Elimina
  12. Per prima cosa AUGURI..e poi complimenti è femmina!!!
    Io mi sono goduta poco entrambe le gravidanze, ma la seconda è passata quasi inosservata. Anche verso la fine mi dimenticavo di avere una pancia, ma non perchè volessi meno bene al nuovo arrivato, semplicemente perchè chi c'era già aveva bisogno di tante attenzioni e spiegazioni. In bocca al lupo e tanti auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi accorgo che sto dando sempre più attenzioni a Cestino, in fondo, a pensarci bene, e' anche nei suoi confronti che mi sento in colpa. Sono mamma disastro!!!!

      Elimina
  13. Nel tuo caso :
    1+1=4 ;)
    Sarà tutto nuovo e tutto diverso xchè anche se nessun figlio è uguale all' altro in questo caso ancor di più ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è molto rassicurante questo 1+1= 4, già il 2 mi sembrava tanto!!!!!!

      Elimina
  14. Non avrò mai un secondo figlio ma sono certa che i tuoi sentimenti siano più che leciti. Ogni esperienza porta felicità e dubbi ma hai scelto una sfida meravigliosa e sono certa che te la caverai alla grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine penso che siano dei pensieri normali, naturali e per certi versi, comprensibili. Però essere madre e' molto complicato,e tu forse lo sai meglio di tutte noi, ed il senso di inadeguatezza e' sempre pronto li dietro l'angolo.

      Elimina
  15. Che bel post!!!!
    Per me la seconda gravidanza è stata proprio come la tua...meno stress...piu' disattenzione...e sinceramente me la sono goduta veramente tanto!!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cerco di cogliere gli aspetti positivi di tanta "disattenzione", quindi mi rilasso e me la godo anch'io!!!!

      Elimina
  16. ... ciao se vuoi sorridere leggi che ha scritto il mio amico pugliese al tuo commento sugli sci... http://ilmiosuperpapa.blogspot.it/2012/12/esordio.html?showComment=1354784080273

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono venuta subito a sbirciare, ho riso tanto e ovviamente ho risposto!!!!

      Elimina
  17. La seconda gravidanza la vivi minuto per minuto.
    Cerchi di evitare qualunque minimo errore tu possa aver fatto durante la prima.. sei più consapevole dei cambiamenti del tuo corpo, e come nel tuo caso, riconosci molto prima i piccoli movimenti della tua piccola. Vivrai diversamente anche il travaglio e il parto.. è vero che fa meno male del primo, è vero che sarai più protagonista!! E' vero anche che poi ti innamorerai subito della piccola Cestina, e che la amerai esattamente uguale a come ami Cestino!!
    1+1=3? Non credo.. almeno non nel mio caso, tutto sta a te e a come vivrai questo nuovo arrivo!!!
    Bacio e tanta virtual-compagnia!! Sere

    RispondiElimina
  18. La grande differenza arriva con il primo figlio. Con il secondo tutto è molto più facile. E con il terzo, non ti dico! Pesa che io li ho avuti tutti e tre in meno di quattro anni e... sono sopravvissuta!!!! Coraggio, e non ti preoccupare: sei una donna :-) Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ma tu sei una super eroe 3 figli in quattro anni, non richiedono solo coraggio!!! :-))))

      Elimina
  19. Mi sento tirata in causa con questo 1+1=3!!!!! Chissà perchè?!? La matematica non è mai stato il mio forte ma, per quanto riguarda i figli la matematica non da nessuna certezza: 1+1 può fare qualsiasi numero! Felice che stia per arrivare una Cicina!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ohi ohi ohi....mi sa che son dolori!!!

      Elimina
  20. bello...che voglia di un secondo pancione...mi manca sentire quelle bollicine nella pancia...
    tanti auguri per la nuova piccoletta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molti dicono di sentire le farfalle ma anch'io, come te, ho sempre pensato alle bollicine!!!

      Elimina

Con un commento mi regalerai un sorriso