REGALASI PERLA DI SAGGEZZA COME NUOVA


Sono diventata mamma per la prima volta a 36 anni, tra poco ne compirò 38 e sto per fare il bis. Per il Principe stessa età e stesso iter. Tra poco due figli, la chiusura di un cerchio e nel frattempo scemenze altrui che fioriscono come ciliegi a primavera.

"Meno male, questo secondo figlio vi farà bene!"

Toh! Una perla di saggezza piovuta dal cielo...di questi tempi poi!

Considerazioni a parte, sul perché si mette, o dovrebbe mettere, al mondo un figlio, fino a ora ero convinta che anche il primo mi avesse fatto del bene, portando con sé gioia e arricchimento.
Quando è nato Cestino, in fondo, siamo rinati anche noi, abbiamo azzerato i file e creato nuove cartelle, abbiamo imparato cose che non ci sognavamo e affinato doti e capacità che non sapevamo di possedere. Ci siamo scoperti pazienti, riflessivi e inclini al perdono. Io, nel mio piccolo, sono diventata pure poliedrica, ho imparato che fare una cosa per volta, vuol dire perdere tempo, e che raccogliere oggetti con i piedi mi viene naturale... pensavo che tutto questo fosse bene... e invece...
"Perché secondo te ora stiamo male?"
 
" nooooo, è solo che si capisce che siete troppo presi da lui, che gli dedicate troppo tempo, e gli state troppo dietro, troppe attenzioni, vedrai con l'arrivo del secondo, lo trascurerai, e questo farà bene a tutti”.

.. Ohohoh....... mmmmm......beh.........mah.......... caspita ho passato gli ultimi due anni e mezzo credendo che dedicarsi ad un figlio, occuparsi di lui, spendere le proprie energie per aiutarlo a crescere, fosse cosa buona e giusta, ed invece bastava chiedere a Mis. Lesotutte, per scoprire che potevo risparmiare un sacco di fatiche e godermi qualche happy hour in più senza sensi di colpa. Per fortuna che mi trovo in seconda attesa, così a parto avvenuto, zaino in spalla per fare, insieme al Principe, dieci continenti in venti giorni. Lascerò loro le chiavi di casa, qualcosa nel microonde e le piante da innaffiare. Noi torneremo liberi e loro cresceranno sani e indipendenti.
 
Certo è, che ci sono persone che quando devono dire una ca@@ata non si tirano mai indietro, capaci perfino di insinuarti il dubbio che la ragione è dalla loro e che tu, della vita, non hai mica capito granché. A consolarmi resta il fatto che tali perle, provengono da chi alla soglia del parto, non sapeva nemmeno che fossi incinta ma, nonostante ciò, nascondono sempre il sottile intento di chi giudica, per dimostrarti con arroganza, che lei/lui/loro sono meglio di te/lui/voi.

Si è vero, siamo diventati genitori e la nostra vita è cambiata, da "discotecari" quale eravamo, ci siamo trovati a guardare Italia's Got Talent sul divano, da convinti sostenitrici del giro del mondo all'avventura, siam passati alla casa in riva al mare, dove l'aria è buona e l'acqua trasparente, da "nel frigo c'è solo l'eco", a fare la spesa dal fruttivendolo per le verdure fresche nel minestrone, da avere un letto troppo grande per due, a uno troppo piccolo per tre, figuriamoci per quattro.

Si Mis. Lesotutte, siamo cambiati, molto, e in meglio mi verrebbe da aggiungere, e scusa se non sposo la tua tesi che ti vede oltre i quaranta, con famiglia al seguito, fare ancora l’adolescente, se non vado più a dormire all’alba, ma a quell’ora mi sveglio, se non sperpero quel poco che ho, perché ho una famiglia cui pensare, scusa se a farmi ridere siano le battute di mio figlio e non le tue mastodontiche ca@@ate, e soprattutto scusa se l’arrivo del secondo figlio, non mi farà il bene che mi dici, se vuoi, nel frattempo prendo appunti.


Share on Google Plus

About mammapiky

    Blogger Comment
    Facebook Comment

58 commenti:

  1. Credo che il problema delle 40enni-adolescenti, sia più grave di quanto immaginavo! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' le invidio...hanno quella spensieratezza che fa vivere tutto in maniera molto leggera, forse troppo.

      Elimina
  2. Ma la tua Mis.Lesotutte alleva i figli come Pippi Calzelunghe? Beata lei...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà non li alleva....ha demandato ad altri il compito di farlo.

      Elimina
  3. Certo che alcuni non son proprio capaci di tacere... Non ci pensare e falle un sorriso con occhiata, del tipo "come mi interessa ciò che dici, ma guarda...proprio tantissimo...scusami, non ricordo il tuo nome...". Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una persona che non vedo da così tanto e che comunque non sa praticamente niente di noi....non capisco nemmeno come abbia potuto fare una diagnosi!!!

      Elimina
  4. Grande Mammapicky!
    Gliele hai cantate di brutto a Mis Lesottutte!
    A parte gli scherzi credo che dietro questa "perla" ci sia un po' di sadismo, in quanto una delle preoccupazioni maggiori delle mamme cn l'arrivo del secondo figlio è proprio quella di trascurare il primo! Stai alla larga se puoi da questi soggetti negativi e provocatori e se proprio ti ci provi usa l'ironia: " ah davvero! allora faccio subito il terzo!" un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto questa sarebbe stata una risposta perfetta, ma di fronte a certe persone rimango sempre senza parole.

      Elimina
  5. Vignetta super azzeccata :-)
    Penso che certe persone non capiscono proprio il valore della famiglia, c'è un tempo per ogni cosa, il segreto è capirlo ed accettarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La famiglia e' un valore e tutto quello che fai per lei, non riesco a considerarlo un sacrificio.

      Elimina
  6. Però dai, spezzo una lancia in favore della tipa, magari te l'ha detto male e con un tono di voce inadeguato, però il secondo davvero ridimensiona un po' tutto e ridistribuisce un po' i compiti.
    Io già di mio non sono super apprensiva (al massimo quando si ammalano, ma neanche tanto), ma ora con due lascio molto più andare, sia Chicca che Chicco, e anche loro hanno giovato di questa maggiore indipendenza.
    Certo che se ora il sabato sera guardi Italia got's talent, dopo non fai neanche in tempo a vedere la sigla che già ronfi sul divano... ma questa è un'altra storia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà, rileggendo il post, mi sono resa conto di non essermi spiegata molto bene. Il fatto e' che la frase e' stata buttata li da chi non vedo da mesi, e che comunque non ha mai avuto con me, un rapporto tale da sapere come vivo e cosa faccio. Non so cosa gli abbia fatto pensare che la mia/nostra dedizione per nostro figlio sia troppa. Non sa niente di me. Lavoriamo entrambi tutto il giorno ed anzi, mi sembra sempre di non dedicargli mai abbastanza tempo, ovvio che il poco tempo libero che abbiamo, lo passiamo con lui e che non siamo più animali della notte, e francamente non vedo come possa cambiare questa situazione con il bis in arrivo. Detto ciò, lo ammetto, Mis Lesotutte mi è sempre stata antipatica!!!! ;-)))

      Elimina
  7. non smetterò mai di chiedermi perchè sulla maternità si scatenano (quasi) sempre tante frasi retoriche e artificiali tipo Miss Lesotutte ... ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so che dire, mi stupisco sempre.

      Elimina
  8. Ignorala. Una persona che dice cose del genere va solo ignorata. Ecco tutto.
    :-) un bacino a Cestino e una carezza alla pancetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volevo ignorarla, ma mi si è piazzata vicino come cozza!!!!

      Elimina
  9. certo che la gente ha sempre qualcosa da dire..ma un buon silenzio? la parte che mi piace di più è quando ti dicono che finalmente trascurerai il primo per dedicarti ad un altro..e questo sarà un bene..mah..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miss Lesotutte ed il silenzio non si conoscono e caso mai succedesse, non credo andrebbero d'accordo!!!

      Elimina
  10. bellissimo l'azzeramento dei file e le nuove cartelle...
    la gente parla perchè ha la bocca... mamma mia... che schifo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Azzerare i file e creare nuove cartelle descrive bene quello che è successo qui...ma cambiare e svuotare il cestino, fa bene ad ogni sistema!!! :-)))))

      Elimina
  11. Cara mammapichy lasciatelo dire: meglio essere invidiate che invidiare ;)
    e se questa Mis. Sotutto crede di aver ragione bé... lasciaglielo credere (poveretta).

    Once upon a time... mio suocero mi raccontò di una bella storia (se qualcuno se la ricorda meglio me lo dica pure eh :) che s'intitola: Maria, Giuseppe e Gesù bambino.

    Allora in soldoni la famigliola attraversa i paesi in tre scene.

    Prima scena: maria ha in braccio Gesù entrambi in groppa all'asino che viene trainato da Giuseppe, la gente bisbiglia: povero asino... i suoi padroni non hanno proprio pietà di lui!!!

    Scena seconda: maria ha in braccio Gesù e cammina così l'asino alleggerito viene sempre trainato da Giuseppe e la gente bisbiglia: povera donna... con in braccio un figlio percorre la strada da sola! Certo che il marito non ha pietà di lei!!!

    Intanto Giuseppe si storta una caviglia... ma la gente questo, non lo sa ;)

    Scena terza (ma ce ne stanno altre 500): allora la famigliola trova un'altra soluzione dove è Maria a trainare l'asinello e Giuseppe col bimbo stanno in groppa all'animale. E la gente bisbiglia: povera donna! Ma il marito non ha pietà di lei!!!!

    Alla fine se ne sono fregati e sono arrivati a Betlemme senza badare agli altri.

    INSOMMA: per gli altri non va mai bene quello che facciamo, tanto vale prenderci cura delle nostre scelte e lasciar parlare chi vuole parlare.

    Sempre avanti Mamma Piky!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella questa storia...se mi ricapita, la posso fare anche mia? Grazie!!!!

      Elimina
  12. anche a me hanno detto che un fratellino avrebbe fatto bene a mio figlio, perchè sono troppo presa da lui e dovrei fargli capire che non esiste solo lui...
    abbiamo fatto lo stesso percorso, anche io sono cambiata da quando ho gnomo e guarda un po', pensavo che fosse normali dedicarsi ai figli!
    perchè la gente ama tanto il suono della propria voce io non lo capirò mai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di sicuro un secondo figlio farà del bene a tutti, a lui e a noi, ma non per i motivi che lei diceva!!!

      Elimina
  13. Ah be sicuramente due figli crescono meno viziati che un figlio unico ma questo non significa che si debba dedicarsi a loro di meno, le necessità e le attenzioni di cui hanno bisogno rimangono invariate.
    Che pazienza con certa gente !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me ha fatto impressione il termine "trascurare"

      Elimina
  14. ne facciamo anche a meno di chi spara aria vuota???
    bella la tua descrizione del cambiamento di stato.....;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vogliamo chiamarla rivoluzione?!?!?!? :-))))

      Elimina
  15. Di solito chi si arroga il diritto di giudicare è proprio chi non ti conosce affatto. Altrimenti i giudizi sarebbero consigli o suggerimenti o un semplice scambio di opinioni, senza tentativi di giudicare l'operato altrui per giustificare il proprio!
    Mi sembra che tu abbia tutto ciò che è necessario per essere felice e rendere felice tuo figlio, Semplicemente perché ci metti tutta te stessa e fai del tuo meglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La storia che il secondo figlio rende le cose per certi aspetti più semplici e naturali, l'ho sentita tante volte infatti, da chi di figli ne ha più di uno, e ci credo...già la gravidanza e' stata così..ma non pensavo ad un trascurarli, più che altro ad un "avere più esperienza, esserci passata, e vivere con più leggerezza e filosofia i momenti no"

      Elimina
  16. certa gente dovrebbe imparare a tacere! ciò che dà fiato alle loro parole è solo invidia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di cosa non lo so, anche perché mi conosce così poco, che della nostra vita non sa praticamente nulla!!!!!

      Elimina
  17. il tuo racconto mi ha riportato alla vita di provincia dalla quale sono scappata dove sicuramente ti senti meno solo ma purtroppo giudicato ad ogni passo. Qui a Roma si soffre di solitudine ma almeno non si rischia di incontrare gente come la tua amica che straparla!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio vero....vita di provincia e frasi fatte, vanno a braccetto e non mi ci abituerò mai.

      Elimina
  18. Anche io ho notato che con la nascita di un figlio è pieno di miss le so tutte (avevo scritto un post di recente molto inerente!). Quello che mi domando è: ma uno deve sempre giudicare un atto di meraviglia come avere un secondo bambino?? Anche io ultimamente sono stata infastidita dalla gente che parla e nemmeno ti conosce... a volte penso si tratti di gelosia perché altre motivazioni non ne trovo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spezzo una lancia a favore di Miss Lesotutte: lei forse non è gelosa ma è la sua natura ad essere così. Si può dire che ci si incontra per caso e dopo mesi, non ti chiede come stai, cosa hai fatto o cose così, no....lei spara subito consigli e giudizi...su tutto indifferentemente e su tu tutti...diciamo che per questo aspetto e' molto democratica. ;-))))

      Elimina
  19. Vedrai che bello averne due e non per tutto ciò che ti ha detto Miss Lesotutte, ma perchè tu troverai ciò che rende perfetto il vostro nuovo tran tran a 4. Quello che va bene a te, non può andar bene a lei o a me. Se tu lo sai e lo non lo sa...sei in vantaggio tu ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trascurare i figli, primo o secondo che sia, non credo che vada bene a nessuno, nemmeno a lei ed a i suoi...però lei lo fa e senza porsi grandi problemi devo dire.

      Elimina
  20. ciao mamma piky, fai bene a farne due perchè ogni figlio ti porta tanto amore, a me lo chiedono spesso quando faccio la seconda ma 1 son vecchi e 2 ci ho messo un sacco a farne una per vari problemi. ma stare zitti, no??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho due sorelle e con loro un rapporto splendido, abbiamo deciso per il secondo anche per questo...è una scelta non solo per noi, ma anche per lui, spero di saper mela cavare di certo non seguirò certe perle di saggezza.

      Elimina
  21. Ma questa Miss Lesotutte va spesso in trasferta, vero? perché sono certa di averne almeno una che mi gira attorno ... poi con noi è come sparare sulla croce rossa, i consigli inutili e non richiesti abbondano.
    Io ormai ho un luogo dove ripongo tutte le meravigliose perle, ma non lo dico che sono educata ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che a casa, dai suoi racconti, non ci sta mai...lei attua la strategia del "trascurare" ed e' per questo che me la consigliata...in questo devo dire che e' coerente!!!!!

      Elimina
  22. questa l'ho sentita anche io! ho avuto due figli a distanza di 13 mesi, quindi di queste chicche ne ho collezionate parecchie...
    non dar retta e un grandissimo in bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....non ti curar di loro ma guarda e passa....lo diceva un grande, dobbiamo crederci. :-)))

      Elimina
  23. Di gente così è pieno il mondo, il cervello non è collegato alla bocca.
    Io il primo figlio l'ho avuto a 22 anni, il secondo a 37, non ti dico quante ne ho sentite nel frattempo, un sacco di consigli gratuiti e anche stupidi.
    Quello attuale? Sono come due figli unici!!! No cari, Il primo lo è stato fino ai 15 anni, ora è felicissimo di avere un fratello, con cui condivide del tempo, con cui gioca, con cui parla. Se fossi riuscita a farlo prima, l'avrei fatto, ma solo di qualche anno, avrebbero cmq avuto 11-12 anni di differenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parto sempre dal presupposto che le persone sono in buona fede e che ti danno un consiglio, per aiutare, fare del bene, Miss Lesotutte non è cattiva, e' così e basta. Ha sempre un opinione su tutto ed ovviamente e' quella giusta, ha capito come funziona il mondo e te lo vuole spiegare...a guardare bene però capisci che non è così, che alla fine la sua vita traballa e non poco, mai mi sognerei di dirglelo, lo tengo per me, ma a certe finezze, non so resistere!!!!!

      Elimina
  24. Di recente è capitato anche a me di discutere con due amiche in fatto di rapporto madri-figli. peccato che loro non avessero figli e pretendevano di avere ragione con le loro frasi fatte!
    Dal canto loro c'era senz'altro invidia. Sono sicura che c'è anche da parte di miss lesotutte. Invidia per cosa, lo sai sicuramente tu....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dicevo sopra forse più che invidia e' la sua indole, di parlare sempre di tutto e di tutti, ovviamente avendo la ragione dalla sua. :-))

      Elimina
  25. Ma un po' di sani ca@@i loro no? Scusa, ma quando ci vuole, ci vuole! Oh.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non puoi chiedere una cosa del genere a Miss Lesotutte....anche se devo dire, che lei non si fa solo i cavoli degli altri ma racconta spudoratamente anche i suoi!!!!

      Elimina
  26. Hai ragione su tutto soprattutto quando dici che con la nascita di un figlio rinasciamo anche noi...... è' così vero.......

    Lelli Family

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima di avere mio figlio ero moooltoooo più vecchia.....nonostante andassi un discoteca!!!!!!! Ora sono nella fase del materna, faccio costruzioni, amo Walt Disney e adoro disegnare e colorare, per non parlare del Dido!!!!!

      Elimina
  27. Mi viene in mente una canzone: "Se sei brutto ti tirano le pietre, se sei bello ti tirano le pietre"...
    se hai un bambino poi si sentono tutti in diritto di darti consigli e di svelarti la panacea di tutti i problemi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La conosco ....ma chi è che la cantava?
      Comunque io ho la propensione ad ascoltare ed accettare consigli, credo che ogni cosa, abbia il suo lato positivo e cerco di raccogliere il meglio ed applicarlo a me. Mi da fastidio però, chi non mi conosce, non mi vede quasi mai, ed ha la pretesa di giudicare il tuo operato e la tua vita, di cui tra l'altro non fa parte.

      Elimina
  28. Ahimè il mondo è stracolmo di Mrs. e Mr. Lesotutte, molti dei quali si celano inaspettatamente per anni nei panni di amorevoli parenti per poi sbocciare come all'improvviso e creare sconquasso nelle vite altrui.
    Il trucco è uno soltanto.. e mi perdonerai la volgarità.. strasbatterseneleballe!!! Sempre e comunque!
    Annuire emettendo svariati "ah ah", "mmh", "si beh", "certo".. e via dicendo.. anche senza senso, a caso..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata proprio la mia reazione....ah....mmmm....eh...., più che voluta, ti dico la verità, e' stata di sorpresa quasi incredulità. Ma una volta dopo mesi che non ci si incontrava non ci si chiedeva "come stai?" o cose così?!?!?!? Ora si vede che ci sono altre mode in giro!!! :-)))))

      Elimina
  29. Eh ma quanti ce ne sono in giro di Lesotutte, uomini e donne in pari quantità.... forse li vendono in mazzetti da tre, mah.
    Comunque ti dico la mia: chi a volte fa cosi in realtà fa autocoscienza ad alta voce e critica perché... vedere vite diverse dalla loro gli fa sorgere qualche dubbio, anche solo che si possa esser felici a far scelte così diverse.
    Potrebbe essere, no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella la tua visione....ed anche giusta direi....non ci avevo pensato e la prossima volta, invece di sorprendermi, proverò a guardarla sotto questo punto di vista.

      Elimina

Con un commento mi regalerai un sorriso