HO FATTO UNA PROMESSA (e non l'ho mantenuta)


L'anno lavorativo è stato lungo, questi ultimi mesi frenetici e queste ultime settimane veramente stancanti.
l Principe copre turni lavorativi di 12 ore, con più di 80 km da percorrere ogni giorno e per tutta la settimana. Io salto da un impegno all'altro come una locusta, intervallando tutto con poppate, cambi pannolini e incursioni al nido. Il fine settimana la famiglia Piky è uno zombie e, meglio di svenire sul divano e appisolarsi appoggiata ai muri, non sa fare e comunque, se decidesse per qualcosa di diverso, gli verrebbe certamente male!
L'idea è sfornata inaspettatamente, di venerdì pomeriggio dal Principe.

"Perché non ce ne andiamo per il fine settimana a Roma? Con l'occasione domenica ci allunghiamo allo ZooMarine, dove è prevista l'animazione Peppa Pig”.

In genere sono la guastafeste di casa e le mie bocciature sui progetti mordi e fuggì, ora che siamo figli muniti, sono famose, ma stavolta, complice l'amore smodato che ho per Roma e la venerazione di Cestino per un maialino rosa, zittisco la stridula voce della coscienza che ridacchia “Non lo fare!”, e accetto entusiasta.

Preoccupata ma entusiasta.
Per sotterrare un po' di quel l'ansia che in questi momenti mi prende, aggrego per la scampagnata anche l'Ipernonna e Sorella n. 1 con marito e figli.
Di sicuro, eventuali (ma sicuri) imprevisti, saranno più accettabili se ci sarà gioco di squadra.

Sabato mattina il tempo sembrerebbe incerto ma le previsioni meteo avevano dato sole e così non me ne preoccupo più di tanto e partiamo. In effetti, la giornata è stata bella, faticosa ma bella.
Certo prendere la metropolitana munita di carrozzina ha tutto un altro sapore e scoprire che di fianco a file di scale non è scontato trovare l'ascensore, non è stato molto piacevole ma va da se che in qualche modo ci si attrezza.
Piazza di Spagna, Via del Corso, Fontana di Trevi e poi giù fino all'Altare della Patria e ancor più giù ad ammirare il Colosseo.
(Piky sei una sciocca, Cestino ama camminare l'hai sempre detto e sostenuto, vantandoti pure, ma i bambini sono imprevedibili, vivono al momento e possono anche cambiare idea, un passeggino in questo caso ti avrebbe tenuto a galla perché 15 kg in braccio su un mare di sampietrini, sono troppi anche per i bicipiti del Principe).
Nessuno se la sente di fare, allo stesso modo, il percorso inverso, e dopo 360° di Colosseo, troviamo un taxi (per dovere d’informazione la fermata è a ridosso della metropolitana).
Campo dei Fiori e sempre magica e sempre piena, ma un tavolo alla nostra trattoria lo troviamo e a stomaco pieno si dorme meglio.
Nel frattempo abbiamo fatto una promessa "Domani conoscerai Peppa Pig" .
Il domani è un sole mai visto in pieno cielo, un caldo mai sentito e un Cestino che va a mille anche nell'abitacolo della macchina.
Ah il domani è anche una strada a una corsia che porta verso il mare, un parco che giustamente è a ridosso e una nazione intera che ha deciso, come noi, di passarci la domenica.
Devo raccontare com’è andata???????????????
No non me la sento, non mi va di dire che abbiamo fatto quasi tre ore di coda per arrivare, che all'interno non era possibile muoversi, che qualsiasi attrazione era inaccessibile per la fila, che  'erano piscine dove l'acqua era invisibile, che l'unico punto ristoro non può essere commentato, che per una panchina, o fazzoletto di prato, c'era da salire sul ring, che la metà dei bambini che ho visto piangeva, che l'altra metà si è persa, che alle tre si è scatenato il diluvio (si proprio quello che si è visto in TV!), che eravamo a casa quasi per la  notte, che nessuno si è divertito e che per vedere Peppa Pig, abbiamo dovuto sintonizzarci su Rai Yoyo.
Oggi è mercoledì e anche se mi sto riprendendo, lo strascico dentro la testa per aver fatto una promessa (se pur sciocca) e non essere riuscita a mantenerla rimane e cosi pure la voce della coscienza, che stridula, mi sta ridacchiando "Te l'avevo detto".
Share on Google Plus

About mammapiky

    Blogger Comment
    Facebook Comment

60 commenti:

  1. Ecco perché non andrò mai a Zoomarine. Odio la confusione e so già che in queste situazioni divento intollerante oltre i limiti dell'immaginazione :-).
    Ho avuto la fortuna di visitare i parchi tematici americani e lì anche le file sono ordinate e piacevoli, la consapevolezza che in Italia non potrà mai essere così mi smonta in partenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I parchi tematici americani sono favolosi lo so, un altro mondo!!! Zoomarine purtroppo e' piccolo per tutta la gente che vuole portare, il parcheggio insufficiente ed i spazi interni stretti. I servizi che offrono non possono accogliere quella mole di gente. Ora non so come sia durante la settimana, ma e' ovvio che certi posti siano frequentati più il fine settimana ed e' per quelli che devono attrezzarsi. La strada poi e' un delirio. Da ovunque si passi c'è' coda.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Un incubo...e' proprio quello che ho pensato quando mi sono resa conto della situazione!!!

      Elimina
  3. Beh, un premio al tuo coraggio di metterti in gioco!
    Peccato per Peppa...ma Cestino avrà apprezzato il gesto!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se ha capito, sinceramente l'ho visto dispiaciuto e spero di poter rimediare a breve...in altro modo però perché il coraggio di fare il bis non ce l'ho!!!

      Elimina
  4. te l'hoi già detto che sei un mito vero?io non ce l'avrei fatta a sopprimere la mia voce interiore...anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In genere l'ascolto sempre perché so che e' saggia ma non mi va sempre di fare la guastafeste ed ho provato...poi magari mi son tirata la sfiga da sola!!!!

      Elimina
  5. ...per Roma bravissima....calda di questi tempi ma sempre bella..zoomarine ci sono stata anche recentemente ma in giornate particolari come hai scelto tu è meglio stare alla larga...anche i miei figli a cui piace peppapig era balenata l'idea ma io ho detto 1 volta all'anno mi basta...e x noi è stata una bella giornata http://bimamma.blogspot.it/2013/07/centro-estivo-e-week-end-destate-2013.html .... ma no vedere un pupazzo e stare in mezzo al caos di questi tempi proprio no!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinceramente non pensavo di trovare quello che poi ho trovato...la strada per arrivare e' un delirio!!!

      Elimina
    2. ...mio marito mi ha "odiato" quando gli ho detto che avevo acquistato dei coupon ridotti....e che stavano scadendo... infatti è la via che complica tutto, è piccola l'unica via di accesso al mare per tutti quelli che vanno a Torvaianica...x questo il sabato e la domenica è un vero caos...anche noi abbiamo rischiato di sabato...ma non c'era peppa pig...era la giornata dei vip (ma io non ero tra loro :P) ciao

      Elimina
    3. Che poi da quel che ho capito, sia a passare da Torvaianica, sia da Pomezia cambia poco.

      Elimina
  6. Bisogna sempre ascoltare le vocine interiori anche quando sono "guastafeste" ...te l'avevo detto con due bambini sotto i quattro anni non paga ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con il senno del poi credo anche che sia troppo piccolo per un parco del genere anche se non ci fosse stata tutta quella confusione.

      Elimina
  7. Ma no, che sfortuna!!!! Qui Peppa gira anche nei centri commerciali, nn è che arriva anche lì?? Tieni d'occhio le pubblicità, magari fai meno strada, vedi meno genti e non ti bagni nemmeno se piove.
    Povero cestino, chissà che delusione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualche mese fa c'era anche in un centro qui vicino ma allora Cestìno la snobbava e non andammo. Chissà magari torna, altrimenti per rimediare il danno, mi ci travesto io!!! ;-))))

      Elimina
  8. ciao! c'è un premio per te sul mio blog!! http://torella88.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeee!!! Vengo subito a ritirare!!!

      Elimina
  9. Sì, ho visto la pubblicità, ma dalla Sicilia era improponibile...meno male, mi viene da dire.
    Prendila così: se non avessi provato, adesso penseresti che potevi esaudire un desiderio e non l'hai fatto per "cattiva volontà".
    Meglio invitarla a casa Peppa Pig... :D
    Ciao e alla prossima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voglio vederla così...come il tentativo di aver provato ad esaudire un desiderio...ma che fatica!!!!

      Elimina
  10. poveretti ...io vi darei un premio per l'audacia e il coraggio di provarci con nanerottola n.2 così piccola. Deve essere stata dura. Brava, bravissimi e vedrai che nn ci cascherete più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cicina ha subito un po' in effetti e per punizione mi ha costretto a tette all'aria tutta la giornata!!!!

      Elimina
  11. Oddio, io sono oggi a Roma con una giornata che è partita con un sole splendente e una pausa pranzo che è stata arricchita dal diluvio universale. Anche i bimbi delle mie amiche sono incantati da Peppa Pig. Addirittura uno, il più piccolino, per ora dice solo due parole: Mamma e peppa :D un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che e' un cartone inglese e li esiste pure u intero parco a tema...e' un idolo!!!

      Elimina
  12. Noi andammo allo Zoomarine chè Chicco aveva tre mesi, il giorno prima del primo giorno di scuola di Chicca, perchè le avevo promesso i delfini se lei avesse dormito una settimana di fila nel suo letto.
    E' stato un incubo che ancora ricordo con orrore, a parte il caldo, la gente, le code, i pianti di Chicco e lo stato disastroso dei bagni (chicca era poco spannolinata e non andò in bagno per un intero giorno per la puzza che sentiva), è proprio il parco che secondo me non tiene l'afflusso di gente del week end. Però lo spettacolo dei delfini è davvero emozionante!
    Da quel giorno Lui me l'ha giurata e in questi posti si rifiuta categoricamente di andare.
    Sei venuta qua! a saperlo Vi invitavo per un caffè ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sui bagni no comment..mai visto un'indecenza di quella portata. Pensa che mi avevano detto che la mala organizzazione era dovuta al fatto che il parco fosse stato appena aperto ma mi sembrava strano anche per averlo sentito nominare più e più volte.
      E' stata una scelta improvvisa ma la prox volta che vengo il caffè lo prendo volentieri!!! :-))))

      Elimina
    2. naaaaaaaaaaaaa, è una vita che è aperto, da molto prima dei figli! E' che è piccolo e completamente inadeguato!
      siiiiiiiiiii dai, quando vieni fai un fischio!

      Elimina
  13. la vocina ha sempre ragione!! :)

    RispondiElimina
  14. Un incubo insomma.... anzi che ti sei ripresa quasi...sabato prossimo piscinetta in giardino e non di più mi raccomando!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non si prospetta nulla di nuovo, forse verrò al parco li da voi...se mai ti chiamo!!!

      Elimina
  15. Mamma che avventura....xò dai, almeno al parco ce lo hai portato, non è mica colpa tua se nn è riuscito a conoscerla....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce l'ho messa tutta per resistere e credimi sono andata anche oltre l'aspettative, poi vuoi la gente, il caldo e pure il temporale e' andata malino!!! :-((((

      Elimina
  16. Immagino la delusione del piccolo Cestino e la tua arrabbiatura per il destino avverso, pur se in qualche modo prevedibile purtroppo :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si prevedibile...tutto serve per imparare comunque!!!

      Elimina
  17. Cara mamma piki se avessi saputo della vostra pazza idea ti avrei impedito in ogni modo di andare!!! Zoo-marine di domenica e con neonata al seguito credo che sia uno degli incubi peggiori !!! La prossima volta chiedi consiglio alle tue amiche blogger;-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto bene "un incubo"...e poi me lo sono detto "se avessi chiesto a Francesca....."....arghhh mi mangio i gomiti!!!

      Elimina
  18. che incubo O-o
    povera pikki, anche mattia comunque se prima fino a ieri non voleva il passeggino ora lo rivuole..mah che strani sti bimbi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A Cestìno piace camminare ma ha pur sempre tre anni e fargli fare tutta quella strada era pretendere troppo!!!

      Elimina
  19. Mamma che esperienza! Peccato per la vostra super sfaticata e soprattutto per la delusione del tuo piccolo! Magari capiterà un'altra occasione, magari più vicina e meno affollata! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo mal organizzato, poi metti i che io odio la confusione, che il tempo si è scagliato contro ed il "disastro" e' servito!!!

      Elimina
  20. A volte per i figli ci lanciamo in promesse molto, molto difficili da realizzare! Sei stata bravissima, perché almeno i tuoi figli hanno potuto toccare con mano che se non siete riusciti a vedere Peppa Pig, è stato perché ci si sono verificati problemi che sono andati oltre la vostra volontà. E credimi, questo per i bambini vale molto di più di un no detto a priori, con mille motivazioni valide che loro non saranno mai in grado di capire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo e' vero però credo di aver imparato ad evitare promesse di qualunque natura, per non rimanerci male io per prima.

      Elimina
  21. piky cara non è mica colpa tua!
    hai fatto l'impossibile e anche di più, Peppa Pig è l'eroina di tutti i due-treenni, non immagino la bolgia e santa tu che hai retto, il mio SNC avrebbe detto TILT a lettere cubitali rosse.
    Sul passeggino, bè sì, due sono sempre utili, anche io l'ho imparato a mie spese proprio a roma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'animazione era prevista in diversi orari ed in diversi punti del parco ma non siamo mai riuscita a raggiungerla e come me moltisimi altri...la situazione era comica, incontravi genitori disperati che cercavano a mani giunte questa Peppa, manco fosse un divo di Hollywood.

      Elimina
  22. dai non sentirti in colpa, tu la promessa l'hai mantenuta ci hai provato e lo hai portato...poi è stata pura sfiga e affollamento, non dipendeva da te!!
    Credo che Cestino lo sappia e non te ne faccia una colpa...a volte siamo più noi a farci paranoie...
    E complimenti per il coraggio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che tutte concordate sul fatto che sia stato un atto di coraggio!!! ;-))))

      Elimina
  23. Perdonami, ma sto ridendo!!!! Mentre leggevo il tuo post cercavo di immaginarvi e mi sembrava di vedervi.....
    Decisamente un'esperienza da dimenticare!!!
    Peppa Pig e' molto meglio vista comodamente seduti sul divano e sintanizzati su Rai Yoyo.
    E non sentirti in colpa, siamo umane, impossibile riuscire a mantenere tutte le promesse e poi non e' stata colpa tua.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai bene a ridere, nella tragicita' dell'esperienza, eravamo molto comici!!!

      Elimina
  24. Zoo marine è arrivato anche qui (grazie a rai yo-yo). Ma noi resisteremo, anche perchè chi se li 500 km in un fine settimana? noi no, siamo pigri! E dopo il tuo racconto da incubo, zoo marine non ci avrà mai! peppa pig però sì...sarà anche da queste parti, lei...uff

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peppa Pig e' ovunque...noi guardiamo gli stessi episodi a ruota!!!!

      Elimina
  25. No ma questo è masochismo puro !
    Beh si immagino che ti dispiaccia per Cestino xò tu la buona volontà ce l' avevi messa .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace farmi "male" ogni tanto!!!! ;-)))

      Elimina
  26. che delirio. e pensare che con tutta la pubblicità che fanno avrei creduto fosse meglio. noi da milano siamo un pò lontanucci, ma mio figlio è da oltre un anno che me lo nomina e ha imparato dove fosse roma grazie a quel parco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il parco in se per se non e' male ( anche se non ho visto praticamente nulla), ma e' piccolo e non può accogliere tutta quella gente. Non c'è personale sufficiente, non ci sono servizi, non c'è spazio e non esiste strada per arrivarci. Boh, non riesco proprio a spiegarmi una situazione del genere. Non serve arrivare fin li, Gardaland, mirabilandia o la stessa AcquaFan non hanno confronti.

      Elimina
  27. sembra di vedere noi il fine settimana...da quando è nato Pasticcino il sabato e domenica non vediamo l'ora di...restare a casa...a far niente ovvio!!
    Io sono come te...la guastafeste che ad ogni proposta risponde di no..Papisupermega propone mare montagna colli e parchi ma io sono la solita che risponde "dove vuoi che andiamo con questo piccinino.."
    hai avuto coraggio Piki...molto coraggio!

    RispondiElimina
  28. Cosa non si fa.per i figlioli.....mannaggia...povero Cestino deluso..e che sfiga.a.mom ci posso credere...i miei figli sarebbero venuti troppo a zoomarine a vedere peppa pig...per fortuna siamo lontani...evviva Piky coraggiosa...un abbraccio

    RispondiElimina
  29. Che giornataccia mamma Piky...ma la cosa buona è che Cestino è così piccino che non ricorderà più di tanto la disavventura ...a noi è successa più o meno la stessa cosa...Sapientina aveva 3 anni e l'abbiamo portata a Gardaland...bhè ha piovuto praticamente tutto il giorno...lei non ricorda nemmeno di esserci stata e va bene così!
    L'anno prossimo le ho promesso di portarla a Disneyland Paris...non vedo l'ora di andarci anch'io...mi informerò benissimo sul tempo e sul periodo migliore x andarci...perchè a 6 anni si ricordano tutto!!!

    RispondiElimina
  30. Nooo... Oddio... Il lunedì proprio è impossibile perché ho già un impegno fissato... Io contavo di andarci proprio sabato o domenica che poi martedì sera si torna a casa... Azz... Mi metti in crisi... (Tra l'altro anche noi saremo coi nonni...) Però grazie per il consiglio!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Considera che è' un parco acquatico e serve che sia bel tempo e caldo. Poi raccontami come e' andata forse non e' ancora stagione piena e ad andarci di questo periodo non c'è tanta confusione, certo magari non e' nemmeno caldissimo per le piscine. Aspetto il resoconto!

      Elimina

Con un commento mi regalerai un sorriso