MISCELLANEA


Autonomia di movimento.
Siamo in una fase di crescita stancante, fisicamente parlando. Cicina ha deciso, giustamente, che lei vuole camminare, non sente ragioni e così, per aiutarla, ho ricominciato a spostarmi come un primate: sembro un angolo retto capovolto e la sciatica se la ride! A partire da ora, fino a quando non sarà completamente autonoma, la posizione eretta non mi apparterrà più, e saranno dolori seri. Percorriamo il salone avanti indietro, più volte al giorno, lei entusiasta per i progressi ottenuti ed io, dopo una giornata di lavoro, vedo i mostri alle pareti. Abbiamo appena iniziato, ma già sogno il momento in cui la vedrò correre autonomamente ed io potrò finalmente abbandonare questa posizione, decisamente poco elegante.
Alimentazione.
Siamo in un limbo. Le "pappe" non le vuole più, guarda i nostri piatti come se vedesse il Santo Graal e masticare e far da sola, e' quello che vorrebbe. L'assecondo, ma ha pur sempre tre denti e mentre lei addenta l'ennesimo pezzo di pane, io la fisso recitando il rosario. Il calendario dello svezzamento non so che fine abbia fatto e di sicuro c'è che lei si è svezzata da sola.

Latte materno.
Qui siamo in fase di regressione, ovvero dopo aver raggiunto una certa regolarità nelle poppate, siamo precipitate di nuovo nella teoria dell'allattamento a richiesta. Pensavo che si fosse abituata al "ciuccio" mentre invece il suo "ciuccio" sono io, e questo vale soprattutto di notte, ovvie le tragiche conclusioni e pensare che sei ore distese al buio intervallate da altrettante poppate, possano definirsi sonno, e' senza dubbio essere caduta in un equivoco.
Linguaggio.
Solo due le parole: mamma e papà ma conosce mille altri modi per dire no, nemmeno uno per il si. No al cambio pannolino, no al vestirsi, no al seggiolino auto, no a cappelli e scarpe, no a pettinarsi e ovviamente no a star seduta (vedi autonomia di movimento).
Se lui non è più figlio unico, io non son nemmeno la seconda.
Lei litiga con il fratello, ha nove mesi ed è "prepotente" con lui che ha quasi quattro anni. Nella sua mente c'è un piano che la vedrà imperatrice della casa con il "popolino" al suo servizio. Io sono preoccupata, dovrò iniziare a fare l'arbitro e non conosco le regole del gioco.
Io sono Cestino, sono diventato grande e non provate a dire il contrario.
Che non si dica profanamente che lui va all'asilo, perché lui frequenta la scuola materna e con quest’affermazione, rivendica tutto il suo diritto a esser grande. Ha imparato tante belle cose di cui sono orgogliosa e felice, di tante altre ne avrei fatto volentieri a meno e senza sentirne la mancanza. Fa discorsi da adulto e domande a tradimento, ripetendole a distanza di giorni per fregarci alla grande, soprattutto me che spesso sparo minchiate random, ma la sua parola preferita resta sempre e comunque "mamma", da ripetere a mo di scioglilingua un numero di volte vicino a infinito.

Sono stanca, siamo oggettivamente stanchi, e sempre in "ballo". Sembra una prova di resistenza, ci proviamo e non ci rassegniamo. Sappiamo che crescere è faticoso e qui lo stiamo facendo in quattro, Sia chiaro non si molla, ma questi sono gli aggiornamenti: tutti poco incoraggianti lo so, ma appena mi riprendo, speriamo a breve, prometto un post pro "secondo figlio". Lo Giuro principalmente a me stessa.

Share on Google Plus

About mammapiky

    Blogger Comment
    Facebook Comment

39 commenti:

  1. Con una bimba di 18 mesi ed un bimbo di 3 anni, mi ritrovo molto in quello che scrivi! Ti capisco e ti do tutto il mio conforto e sostegno morale!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La solidarietà in questi casi può far miracoli! Grazie e ricambio!

      Elimina
  2. ecco, allora facciamo che questo lo nascondo che se luca lo legge son dolori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ultimamente nessuno dei miei post può passare sotto le mani di Luca, sono un debito con te. Però ammetto che tu sei coraggiosa eh?!? Dopo tutti i miei sfoghi ancora non ti sei spaventata! ;-)))

      Elimina
  3. eccomi all'appello con le mie bimbe di 3 anni e 13 mesi! Tutta la mia solidarietà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vista la differenza di età, forse tu ne hai addirittura passate di "peggio"!

      Elimina
  4. haha ma guarda che non è negativo questo post , neanche un po' ...
    State crescendo e lo fate a modo vostro e loro ...un crescere sui vostri/loro bisogni...Cicina vuole mangiare il pane ? elasciala fare ...si sta autosvezzando : lei è avanti!!!
    Un arbitro che non conosce le regole del gioco? ...io brancolo nel buio da quattro anni e mezzo ormai ...perchè l'amore tra gemelli cè eccome ma a suon di botte!!! ...e un po' lascio fare a loro .... perchè ricorda se intervieni nel 50% dei casi sbagli!!
    io a dieci mesi ho tolto la tetta per i motivi che elenchi tu ...
    ....e comunque aspetto il post positivo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho una stima infinita per le mamme di gemelli! ;-))))

      Elimina
  5. Piky ma sai che fino all'anno di età Mattia non ne avevva uno? E lui mangiava i nostri rigatoni. Mi spiegano di stare tranquilla perchè le gengive sostituiscono i denti perchè essi sono sotto e poi mamgiare consistenze diverse aiuta lo sviluppo della masticazzione come processo dello sviluppo dentale. Lascia stare ste pappine e falla sguazzare nei vostri piatti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora in una settimana ne sono spuntati altri due contemporaneamente, siamo a quota 5 ora. Però so che più i denti spuntano tardi più son resistenti

      Elimina
  6. Risposte
    1. Eh lo so...ti pensavo mentre scrivevo sai?!?! ;-)))

      Elimina
  7. Io faccio finta di non aver letto ;-) Scherzo, leggerti mi piace sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi risposta data ad annina! Spero mi perdonerete prima o poi!

      Elimina
  8. io non ti leggo così negativa, sai? Stanca sì e a ragione ma negativa no!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che ci metto un pizzico di ironia altrimenti non di sopravvive sai?!?! ;-)))

      Elimina
  9. ... le regole del gioco le imparano loro da soli... stai tranquilla ogni fatica verrà ripagata e poi quella vera arriva fra poco (ops...) appena il piccolo cammina è durissima!!! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco appunto! L'hai detto solo per spaventarmi vero?!?!? ;-)))

      Elimina
  10. comprendo...ma aspetto con ansia il post "pro" visto che io sono ferma ancora al primo!! :)


    http://emiliasalentoeffettomoda.altervista.org/fiocco-azzurro/
    grazie

    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A tutte voi che vorrete fare il bis, prometto il post giusto!

      Elimina
  11. ...mia figlia ha fatto uguale! Ti ricordi per caso quelle belle tabelline di verdura che avevo sul blog? Col cavolo che le ha seguite! Voleva la nostra roba e la nostra roba alla fine ha avuto...

    RispondiElimina
  12. qui siamo a tre anni e mezzo la grande e due anni il piccolo e ti garantisco che ora è tutto molto più semplice.
    il momento duro è durato un anno, anche un po' di più, da quando il piccolo aveva sei mesi fino a due tre mesi fa.
    ad un certo punto torna il sereno, vedrai!
    e sono sicura che il tuo post pro-secondo sarà impreziosito di una miriade di piccole gioie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le gioie sono immense e non tornerei mai indietro!

      Elimina
  13. E' il ritratto di mia nipote Isabel, la tua ciccina, allattamento a richiesta compreso. E lo stesso dicasi per Leonardo, il tutto un anno fa. Lei continua ad essere prepotente (a dir poco) lui subisce molto, si vendica - tenta di vendicarsi - molto debolmente ma lei è furbissima e strilla come un ossesso appena lui la guarda.
    Ma non è tutto: mia figlia, come te, è sulla via dell'esaurimento. Stanca da morire, appena mette piede in casa ci sono mille "mamma" e diecimila richieste.
    E' dura, ancora ora, anche se, lo dico per incoraggiarti, a volte sono tutti e due splendidi e tranquilli. Aspettiamo con ansia, tutti quanti, che crescano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando cresceranno scommetto che ci sarà dell'altro! :-))))

      Elimina
  14. Cicina sarà anche prepotente ma come vorrei mangiarmela di baci;-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gliene do' tanti anch'io ma sapessi quanti!! Lei si approfitta anche di quelli!

      Elimina
  15. Ti adoro Mamma Piky, proprio perché non dipingi di bianco le facciate della tua vita. Ti adoro perché è fin troppo facile riconoscersi in te e nelle tue giornate. Ti adoro perché sei una mamma, come poche, speciale e umana. Ti adoro e basta <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, so che la mia barca e' la stessa di molte e che a remare insieme si fa meno fatica!

      Elimina
  16. La tua e' una descrizione realistica dei fatti.secondo me allontanandoti un po' vedresti le cose da un'altra prospettiva :)
    darling

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda mi allontanerei pure ma ce l'ho sempre attaccati alle calcagna! ;-)))

      Elimina
  17. Ciao Mamma Piky!
    E io che pensavo di leggere un post pro terzo!! ;-)
    Ti leggo sempre con molto piacere, e nelle tue parole trovo stanchezza ma tanto tanto orgoglio! Segnale che stai facendo un ottimo lavoro!
    Con superitardo ti invito da me a ritirare un premio! Baci :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, arrivo con un po' di ritardo ma ritiro con piacere!

      Elimina
  18. sull'autonomia di movimento e sull'alimentazione avrei potuto scriverli io!!!!!
    x il linguaggio noi siamo fermi a ma-ma.tutto si chiama MA-MA.stop.
    forza e core?

    RispondiElimina
  19. sto cercando di convincere mia sorella a dare una sorellina al mio nipotino. poi le racconto le vicende della mia piccola iena-peste-tiranna e lei mi continua a chiedere se in realtà la voglio morta... detto questo trovo che nonostante sia faticosissimo sia bellissimo. a 9 mesi pensi a quando arriveranno i 2 anni, a 2 anni i 3, ora aspettiamo i 4 ma la solfa è la stessa.
    ma quando inizia la complicità femminile, le frasi da farti sciogliere "mami, sei la mia adorata. mamma sei molto dolce. anche se urli un pò sei molto dolce" etc; quando nonostante calci, sberle, morsicate al fratello non può fare a meno di lui e nei momenti buoni giocano che sono due angioletti, ecco penso che tutto questo valga la fatica. e in quanto a resistenza ce l'abbiamo, eccome se ce l'abbiamo!

    RispondiElimina
  20. Tutte sullo stesso transatlantico eh?! P.S. Se per caso ti capitasse di scovare il manuale con le regole del gioco....ecco...condividilo! ;-)

    RispondiElimina
  21. Pinkg ti vuole morta a voler leggere un post pro terzo figlio?
    Qui manca ancora la mia posizione ad angolo retto. Quella piccola ha appena scoperto quanto é bello stare in piedi

    RispondiElimina

Con un commento mi regalerai un sorriso