REINVENTARSI OGNI GIORNO (ogni mamma lo fa)



Mi sono reinventata? Oh caspita si!
Sono mamma da quattro anni e della mia vecchia vita non ho nemmeno il ricordo.
Reinventata, è il termine di sicuro più appropriato per descrivere ciò che mi è successo. L'ho fatto dopo la prima gravidanza, cambiando gli orari e in parte le mansioni e coinvolgendo pure tutto l'albero genealogico parentale: a pensarci bene ho reinventato pure loro.
Avevo appena fatto in tempo a ricreare una routine, che l'arrivo di Cicina, ha rimescolato le carte e ho dovuto ricominciare tutto da capo e, credetemi, è una bugia di quelle grandi, che se hai un figlio, il secondo lo metti in mezzo che nemmeno te ne accorgi. Il secondo quadruplica e forse più il lavoro, il caos e complica il ménage. Elevato a potenza, però è stato l'amore ed è ciò che mi ha permesso di reinventare quello che già avevo reinventato.

Oggi, la mia vita è qualcosa di completamente diverso rispetto a quattro anni fa, e il mio è un carattere diventato impermeabile allo stress e che ha anche sviluppato qualità nuove.
Ho rimodellato il lavoro e la vita alle nuove esigenze, ho stravolto, ma senza dubbio con un bilancio in attivo perché penso che diventare mamma sia sempre un'opportunità!
Ed eccomi ha raccogliere l'invito di mamma manager e ha partecipare al suo link party, cliccate qui per unirvi a noi.

Sono mamma di?
Cestino, quasi 4enne, uragano dai capelli neri, che mi ha sconvolto la vita e Cicina, 11 mesi, la piccola urlatrice che ora detta le regole della casa di cui vuol tenere le redini: non sa che avrà vita dura!
Prima di essere mamma ero?
Ero Piky, lanciata verso una carriera che secondo me non avrebbe avuto ostacoli, viaggiatrice e godereccia, non perdevo occasione per godermi la vita in tutte le sue sfaccettature!
Ora sono?
Mamma Piky con la carriera all'ultimo posto delle mie priorità e felice che sia così. Viaggio decisamente di meno ma la vita me la godo lo stesso in tutte le sue sfaccettature.
Reinventarsi ogni giorno come?
Facendo fronte alle emergenze, agli imprevisti, agli orari che fluttuano dall'oggi al domani, ma anche studiando nuovi modi per godermi la cosa più bella che ho: la mia famiglia.
Domani spero di realizzare?
Di essere felice come lo sono ora, senza sogni di gloria ma con la serenità come obiettivo.
Consiglio a tutte le neo mamme che reinventarsi si può: l'ho detto sopra, diventare madri la considero un'opportunità che non limita, ma arricchisce, avere un figlio ci cambia ma in meglio... ecco io direi che questi cambiamenti vanno ascoltati e da li ripartire è facile.
Share on Google Plus

About mammapiky

    Blogger Comment
    Facebook Comment

13 commenti:

  1. che belo questo post...che bello quello che hai scritto, complimenti!la famiglia è la cosa più bella...
    vado a dare un'occhiata al link party....baci simona

    RispondiElimina
  2. Bravissima! Anche io prima donna in carriera e ora mamma appagata, felice e tanto tanto stanca. :-)

    RispondiElimina
  3. Sempre saggia ! Grazie x aver partecipato ;)
    Mamma manager

    RispondiElimina
  4. Che belle risposte, le mamme sono incredibili ^_^

    RispondiElimina
  5. Hai ragione, due figli non sono come uno... bisogna essere equilibriste!

    RispondiElimina
  6. Beh, da come la descrivi la tua è una vita fantastica... Amo le persone che sanno stravolgere le proprie priorità

    Maira

    RispondiElimina
  7. Non dire che non sei più in carriera dai! Hai solo cambiato genere di carriera.....e quella attuale ha un reddito emotivo altissssiiimmmoooo! Baci :-)

    RispondiElimina
  8. Sicuramente con il diventare mamma la carriera lavorativa scende dal podio delle priorità. Prima o poi, quando arriverà quel momento anche per me, sarà necessario reinventarmi, anche perché al momento non potrebbe essere previsto un figlio nelle mie giornate. Però sono sicura che sarà bellissimo mettersi in gioco e ricostruire tutto da capo. Un bacione

    RispondiElimina
  9. ciao cara..grazie di essere passata...bellissime le tue risposte...e condivido in pieno..sapersi reinventare è fondamentale...avere dei bimbi ti apre nuovi orizzonti...ad es. essere pronta a tutto, correre il rischio sempre e comunque, adattarsi ad ogni imprevisto, sapersi godere il tempo in altra maniera ...rivalutare il concetto delle piccole cose...io penso di avere un cuore più pieno...ma sarà una presunzione dell'essere mamma.ciao a prstoooo

    RispondiElimina
  10. io non riesco neppure a ricordare come era la mia vita fino a 8 anni fa. sicuramente, nonostante tutto, non bella e completa come adesso

    RispondiElimina

Con un commento mi regalerai un sorriso