AMO LEGGERTI E POETRY


Leggo molti blog, se date un’occhiata al mio profilo, ne avrete conferma, e mezz'ora della mia giornata è sempre dedicata a un giro tra le loro pagine. Posso anche non commentare, ma ne leggo veramente tanti, cercando consigli e spunti di confronto.
Ho trovato più soluzioni qui che nei manuali dei professionisti.
A volte, per alcuni di loro, parlare di blog è addirittura riduttivo, perché non sempre si ha davanti un semplice diario personale, bensì un vero e proprio sito d’informazione e chi lo gestisce, ha molto più che un hobby. Lì si trovano rubriche, curiosità e news, più tanti e tanti spunti su cui riflettere e da cui partire per migliorare.
Quello di Federica è uno di questi.
Mammamogliedonna è oramai un riferimento per molti e i suoi contenuti sono veramente tra i più ricchi.
Parlo di lei oggi, perché è sua l'idea della Rubrica Settimanale Amo Leggerti, uno spazio dedicato a tutte quelle mamme che amano i libri e che li propongono ai propri bambini proprio come fosse un “gioco”, facendone un momento di condivisione, ludico e d’insegnamento.
Se la lettura è ricchezza per noi, figuriamoci cosa possa essere per loro.
Amo leggerti parte da questo presupposto e dal fatto che un libro in compagnia è di sicuro un tempo, speso in qualità.
Amo leggere.
Amo leggere ai miei figli.
L'ho fatto fin da subito, dai primi mesi e ne tocco ogni giorno con mano i benefici.
Federica qualche settimana fa mi ha chiesto di raccontarlo, e il resoconto lo trovate QUI.
Grazie per avermi ospitato!
Con questo post partecipo al Venerdì del libro di Homemademamma.
.....poi quando tutto è già programmato (il post intendo!) arriva Lucia e mi candida per #sfidaacolpidipoesia, partita qualche giorno fa.
In cosa consiste?
Se siete state nominate da qualcuno, occorre che, entro 24 ore, postiate una poesia sul blog. 
Può essere vostra oppure no ma nel caso non lo facciate, vi toccherà regalare un libro a chi vi ha nominato.
Dopodiché passate in testimone a tre prescelti. 
Prima di tutto i miei prescelti: Cesentimamma perché è nuova di qui e ve la volevo presentare, poi Francesca e Gab che sono per me perfette per una sfida cosi...ed ora la mia poesia che forse non lo è nel senso stretto del termine, ma che dalle parole è probabilmente molto di più
"Quello che mi ha sorpreso di più negli uomini dell'Occidente
è che perdono la salute per fare i soldi
e poi perdono i soldi per recuperare la salute.
Pensano al futuro e
dimenticano di vivere il presente.
Vivono come se non dovessero morire mai
e muoiono come se non avessero mai vissuto"
(Dalai Lama)
Direi che anche questa parte con il Venerdì del Libro , un po' alternativo, ci può stare. 


Share on Google Plus

About mammapiky

    Blogger Comment
    Facebook Comment

18 commenti:

  1. Queste parole del Dalai lama fanno riflettere. Credo che la vita vada vissuta ogni giorno, costruendo un futuro senza mai perdersi il presente perché questo non tornerà più.

    RispondiElimina
  2. bellissima la poesia!!! accetto volentieri la sfida;-))

    RispondiElimina
  3. Ho letto la tua intervista tutta d'un fiato non appena Mammamogliedonna l'ha pubblicata.
    E grazie per la nomina, ho subito provveduto :)

    RispondiElimina
  4. uhuh! grazie per la sfida…cercherò di tirar fuori qualche ricordo speciale. :-)

    RispondiElimina
  5. Grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te...il tuo blog e' un servizio per tutte noi!

      Elimina
  6. tutti blog davvero interessanti! :)


    http://emiliasalentoeffettomoda.altervista.org/promenade/
    Grazie
    Mari

    RispondiElimina
  7. bellissima scelta! Quindi ti sei salvata... niente libro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va bhe dai un titolo dammelo lo stesso! :/)))

      Elimina
  8. Quel benedetto Dalai Lama vede lontano, eh!! ma quanto tempo si perde, quante energie si sprecano... per occuparci di tutto tranne che del presente!!!! ^_^

    RispondiElimina
  9. Anche io amo leggere e anche la mia bimba adora ascoltare le fiabe che le leggo...peccato che voglia ascoltare sempre le stesse, eheh ma è ancora piccina ha solo 2 anni.
    Bellissima la frase del Dalai Lama :)

    RispondiElimina
  10. Veramente carina questa idea della sfida a colpi di poesia!
    Quanto a Federica, il suo blog è' senz'altro molto ben curato ed interessante e ora andrò a leggermi l'intervista.
    Le parole del Dalai Lama fanno riflettere, anche perché è un tema sempre attuale che, ahimè, riguarda tutti noi. I bambini, in proposito, hanno molto da insegnarci.

    RispondiElimina
  11. ripasso...http://emiliasalentoeffettomoda.altervista.org/fiaba-indossare/
    grazie
    buona domenica
    Mari

    RispondiElimina

Con un commento mi regalerai un sorriso