COSE STRANE IN RIVA AL MARE

Io un tatuaggio ce l'ho: a lato della gamba destra, altezza caviglia, si inerpica su una rosa, realizzata anni fa, da un esperto tatuatore, quasi a mano libera, mentre io mi appisolavo sulla poltrona, sfatando l'idea che tatuarsi fosse doloroso. Per lo meno per me. Comunque il fatto è che anch'io faccio parte di quel 90% di persone che ha ceduto al fascino del disegno sul corpo. Permanente. 
Anche se all'epoca ero parecchio piu giovane, la voglia di tatuarsi me la ricordo e la capisco ancora oggi, ma sul "cosa tatuarsi", sono un po' tarda. 
Ognuno fa ciò che vuole, per carità, lo si fa su se stessi ed avrà pure i suoi buoni motivi, però vedere un istogramma su un torace mi fa strano, e pure il segno < e >, a dire il vero. Una coscia bella e tornita, devastata da pois neri, mi lascia perplessa e pure scritte, aforismi e pensieri d'altri in una quantità da sembrare la testata del giornale. 

Poi c'è questo bikini che sembra vada molto di moda, è fatto di rete, con il pezzo di sotto leggermente velato da un toulle, il sopra è rete pura. Fa tanto effetto insaccato e anche se sei in forma, mi pare eccessivo. Io dello stesso stile e della stessa fattezza , ho la sacca porta giochi, di quella dove metti secchielli e palette, per far scorrer via più facilmente la sabbia. Poi c'è chi preferisce il monokini , e se ce lo si può permettere ben venga, io ho poco da mostrare, quindi vado sul classico, tutt'al più per attirare l'attenzione potrei puntare sul pendente, (non l'orecchino, il pendente, e non è la stessa cosa), applicato su entrambi i capezzoli, ma non credo di avere co tanto coraggio, comunque mi sembrano dei pomelli per le tende e Cicina di sicuro non resisterebbe a non tirarli, per vedere l'effetto che fa. Io ne ho una vaga idea. 

Di strano sotto l'ombrellone c'è anche chi afferma che "andare in vacanza in Penisola è meno stressante perché se non fai il bagno in mare non ti senti in colpa, mentre qui..."...eh si è un lavoraccio, mi verrebbe da aggiungere , al pari di scavare buche ma qualcuno deve pur farlo e io mi sacrifico! 

Mi fa strano ascoltare Last Christmas sotto l'ombrellone, ma ai nostri vicini piace e già che ci sono hanno buttato giù pure qualche idea per Capodanno e poi tutte le tecniche sul l'abbronzatura, come ottenerla, esaltarla e mantenerla, unguenti e porzioni magiche da applicare, roba strana per me, che di regola ne ho una sola: sole fronte e retro, ma le spalle al mare non le giro.  





Share on Google Plus

About mammapiky

    Blogger Comment
    Facebook Comment

7 commenti:

  1. Ce n'è di gente strana, eh?
    A volte sulla spiaggia mi perdo ad osservare la gente, come si muove, cosa fa, come è fatta. Non ci si annoia mai!

    RispondiElimina
  2. Mia madre dice sempre "il mondo è bello perché è vario!". E di certo non ci si annoia guardando questa gente!!!

    RispondiElimina
  3. Il costume come la retina dei giochi mi ha fatto scassare dalle risate!!!!

    RispondiElimina
  4. Sappi che sto ridendo moltissimo! A me il costumino in rete ha ricordato quelle sporte, in rete appunto, che si appendono ai pomelli del passeggino e che si espandono a seconda di quanta spesa ci metti dentro!

    RispondiElimina
  5. Minkia quanto indietro...il costume a rete me lo sono perso in compenso ho trovato un 60enne fisicato ma sempre sessantenne con lo slip bianco come costume tipo il modello di D&G...non vi dico...e aveva pure il catenozzo!!

    RispondiElimina
  6. Io il costumino a rete non ho avuto il "piacere" di vederlo e neppure il monokini, che non so cosa sia, come il pendente. Però immaginare ciò che descrivevi...che ridere!!!
    i tatuaggi non fanno per me e se non mi dispiacce vedere qualcuno con piccoli tatuaggi, devo ammettere che mi fa abbastanza senso vedere quelli tutti tatuati, però non ho una motivazione razionale.
    La spiaggia è un bel campionario del genere umano...per questo io evito quelle affollate e famose!!!!

    RispondiElimina
  7. Ma dai.... ci sono persone strane!!!


    http://emiliasalentoeffettomoda.com/vestiti-uguali-per-mamma-e-figlia/
    grazie

    RispondiElimina

Con un commento mi regalerai un sorriso