I PRODOTTI D'IGIENE BAMBINI...GUIDA ALL'ACQUISTO.

Sui prodotti per i miei figli, non scherzo. Prima di usare qualcosa per loro e su di loro, guardo leggo e m’informo, a volte anche troppo e sembro fissata.
I prodotti d’igiene, cosmetici, o per la cura del corpo per bambini ma anche per me, devono avere tre caratteristiche fondamentali.
Devono ESSERE SICURI, che per me significa informarmi prima e, al momento dell’acquisto, perdere due minuti per leggere la lista degli “ingredienti”. Se poi stiamo parlando di un made in Italy ancora meglio. Personalmente non acquisterei mai prodotti con tensioattivi o sostanze dubbie, tipo i parabeni, e con il fatto che la loro pelle è molto sensibile, e pur non soffrendo di alcuna forma di dermatite, si arrossa facilmente, sto veramente molto attenta ai prodotti che uso. Io poi ho un po’ di couperose, quindi figuriamoci se posso trasgredire!
Devono AVERE UN ALTO POTERE IDRATANTE perché la loro pelle è anche piuttosto secca ed in alcuni periodi gambe e braccia, sembrano una piccola grattugia, per il bagno in genere prediligo gli oli e in caso di sapone e/o bagnoschiuma, guardo il pH, più questo è basso più il sapone è neutro. Non amo i saponi molto schiumosi.
Devono farmi/farci sentire COCCOLATI, un prodotto che usiamo per star meglio, per prenderci cura di noi e per di più quotidianamente, non può sicuramente odorare di cipolla. A me piace molto il muschio bianco, mentre non sopporto la vaniglia.

Ho provato per me e per loro, i prodotti di SO.DI.CO. Healthy & Beauty per tutta l’estate.
Per il Baby Care abbiamo usato il Bagnetto Delicatissimo Naturaverde, all’Avena e Camomilla, che ho trovato molto delicato e, al tempo stesso, idratante tanto che alcune volte, gli ho risparmiato lo “spalmaggio” della crema perché il “massaggio dopo bagno” a noi grandi magari ci piace ma ai bambini “anche no, grazie”, ai miei figli “ti prego, no!”.
Per la Personal Care invece avevamo Sapone Liquido al profumo di Muschio Bianco di Frozen, che ancora oggi loro si litigano, perché la confezione è molto accattivante ed io li lascio fare perché quello che c’è dentro è senza tensioattivi, senza parabeni e made in Italy, per cui sto a posto.
Per me, invece, Elisir d'Oriente con Olio di Camelia - Naturaverde Bio, un olio fighissimo, che non unge per niente, lo ridico, P-E-R- N-I-E-N-T-E, e che è stato il mio doposole in questi mesi.
Share on Google Plus

About mammapiky

    Blogger Comment
    Facebook Comment

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Mi sono piaciuti così tanto che ho creduto giusto, doverlo dire!!!

      Elimina
  2. Io il mucchio bianco lo metterei anche nel caffè! Anche Giulia ha la pelle cartavetro, mentre Lele no ma è delicata e si arrossa se non faccio attenzione. Sicuramente proverò tutti i prodotti che hai consigliato, ma dove li cerco? Super, negozi Bio, erboristerie,...?

    RispondiElimina
  3. Me li segno perchè Matteo ha la pelle molto delicata e per ora devo lavarlo con degli oli presi in farmacia i solito molo naturali, ora non ricordo la marca, e li prendo sempre quando sono in offerta perché costano un patrimonio, ma almeno evitiamo le tragedie con la crema post bagnetto!

    RispondiElimina

Con un commento mi regalerai un sorriso