L'IDEA FOLLE DEL PROSSIMO NATALE

Credit
Sono partita alla grande, con grandi propositi e con un programma abbastanza dettagliato. 
Sto giocando d'anticipo cercando di arrivare alla fine con lo stesso sorriso ebete che ho ora. D'altra parte  il Natale si avvicina a grandi falcate, vedo alberi decorati e lucine già da un po', stanno iniziando le pubblicità e la radio già trasmette qualche canzone e 

vivere le feste senza improvvisarle mi è parso un bel modo per viverle bene. 

In una casa con bambini, poi il Natale inizia molto prima del 25 dicembre e passato Halloween con la mente si è già alla vigilia. 
C'è più atmosfera, più magia e malgrado si pensi il contrario, attraverso gli occhi dei bambini, questa festa torna ad avere il suo vero valore che non puoi contenere in un pacco infiocchettato.

In questo periodo ho la mente molto proiettata sul futuro prossimo ed ho in testa una lista di cose che vorrei fare per goderci al meglio questo periodo, si insomma ho un piano.

I REGALI, (cosa, quando, dove?). Come si dice dalle mie parti, "mi son fatta per tempo" ed ho già approfittato di un'offerta lancio per qualcosa di cui so già i miei figli andranno pazzi per lo meno fino a Capodanno. Tutto il resto verrà reperito on line, perché file alle casse pure il giorno della Vigilia, anche no.

ORGANIZZARE IL CONTO ALLA ROVESCIA. Il calendario dell'Avvento quest'anno non sarà quel tabellone di finestrine pieno di glicemia che a metà dicembre è già vuoto da un pezzo, anzi colgo l'occasione per dire all'Ipernonna, qui davanti a tutti, di astenersi quest'anno, perché io mi sono documentata sull'home made ed ho in testa idee grandiose. 

IF YOU CAN DREAM IF YOU CAN DO. Su addobbi e decori ho adocchiato dei posti fighissimi dove reperire tutto ciò di cui credo aver bisogno per trasformare casa in una vetrina. Quest'anno poi avremo anche l'albero da esterno, il presepe in giardino e le lucine in bella vista. Poi andremo a pattinare, in giro per cinema a vedere film natalizi e ingozzarci di pop corn, farò cene romantiche con il Principe, canteremo a squarcia gola tutto il cd delle feste, cucinerò torte, biscotti e riempirò la casa di leccornie. Sarà un Natale strepitoso lo sento!!

.....era il 18 novembre e io avevo questo piano scritto nelle note.....

 oggi, è il 2 dicembre .....

l'unica cosa che ho ordinato on line non si sa se arriverà in tempo, l'offerta lancio di cui avevo approfittato è stata surclassata da un'altra ancora più lancio, l'Ipernonna ha invaso trionfante il salone con due tabelloni di finestrelle pieni di glicemia, tali e quali all'anno scorso, il posto fighissimo che vende addobbi richiede referenze economiche forti che io non ho, l'alberello piantato in giardino è ancora del tutto spoglio e pende pure pericolosamente da un lato, il posto che era dedicato al presepe ha fatto spazio invece ad una serie di annaffiatoi verdi che non so da dove sbuchino, la cosa più romantica che faccio con il Principe è mandargli faccine a cuore su whatsapp e il mio frigorifero piange miseria..io ve lo dico: il mio piano sta andando a rotoli! 

Share on Google Plus

About mammapiky

    Blogger Comment
    Facebook Comment

12 commenti:

  1. Tesoooro!! Hai tutta la mia comprensione. Scusa sai... ma ho riso leggendo metà del post, dicendo "eddai, com'è organizzata", ero piena di invidia. Poi... sei scesa sulla terra, come tutte noi (mamme e nonne) e vabbè, consolati, siamo tutte nella stessa barca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni anno ci provo Anna...ogni anno!!!

      Elimina
  2. Cara mamma piky, so che non è una gran consolazione ma di madri organizzate come quella del tuo post nella nota del 18 novembre, secondo me non ne esiste nessuna!!!!

    RispondiElimina
  3. ecco, ti ho stimata alla grande fino a un certo punto. Poi ho capito che...sei normale anche tu, ahah!
    Qui per lo meno l'albero addobbato c'è. I regali solo il pensiero (ancora non so cosa quando e dove). Le cene romantiche con il marito? ci spero!!!! fino al 20 dicembre le nostre vite saranno sicuramente lui in giro e io a casa, vedersi a volte la sera, parlare frettolosamente al telefono, sognare di stare insieme, mandare clorici e faccine su wapp e stop, sigh!
    Buon avvento, mari! tanto al 25 in un modo o nell'altro ci arriveremo, accettiamo il nostro essere disorganizzate, eheh
    :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'albero in casa l'abbiamo fatto pure noi anche se l'abbiamo addobbato a rate...ho finito giusto ieri!!!!

      Elimina
  4. Sto ridendo, non di te, ma con te di tutti i buoni propositi che ci facciamo. Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Cara Mamma Piky, siamo tutte con te!
    Appena dopo Halloween avevo programmi e progetti grandiosi, ho fatto giusto due cose e poi ho perso il controllo su tutto...

    RispondiElimina
  6. No no no!!! Calendario e carie a parte, sei ancora in tempo per fare moltissimo di quello che pensavi! Il fatto è che a volte pretendiamo anche un pò troppo da noi stesse...

    RispondiElimina
  7. No no no!!! Calendario e carie a parte, sei ancora in tempo per fare moltissimo di quello che pensavi! Il fatto è che a volte pretendiamo anche un pò troppo da noi stesse...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo tante buone intenzioni...anzi in realtà le buone intenzioni le ho ancora!!!

      Elimina
  8. Oh ti capisco, anche io ci provo ogni anno e poi il natale quando arriva arriva e mi trova sempre impreparata! Quest'anno però rispetto agli anni scorsi - merito del marito comunque - a prendere i regali per il figlio piccolo su Amazon, e almeno quello è a posto. Ah, no anche quello x il marito. REsto però alto mare, genitori, suoceri, figlio grande... senza contare che probabilmente avrò tutta la famiglia a pranzo e nemmeno un abbozzo di idea vaga di menu. Albero non fatto.
    Ok, domani è festa.... che si aprano le danze :-)

    RispondiElimina

Con un commento mi regalerai un sorriso