5 COSE CHE IL PRINCIPE FA MEGLIO DI ME

Credits
Detta così pare pure brutta. 

Sembra come se a casa Piky ci fosse una gara a chi faccia meglio, o che si sia instaurata una sorta di competizione tra me e il Principe per il "genitore più bravo", ma pare così solo perché l'ho detta male, la realtà è che ognuno di noi spesso fa il genitore improvvisando, e se ci sono occasioni in cui ragioniamo il comportamento più giusto da tenere, ce ne sono altrettante, dove ci lasciamo guidare dalla corrente, con l'unico obiettivo di arrivare a sera tutti sani e salvi. Non abbiamo una divisione di compiti e, come vi dicevo, il programma di massima, è un po' arruffato ma siamo carichi di buone intenzioni.
Il Principe poi su certe questioni non lo batte nessuno e non mi scoccia nemmeno ammetterlo, perché fa meglio di me, raggiunge il risultato prima e sono certa, applica pure il minimo sforzo. In certi momenti ha la chiave di lettura più giusta che gli fa fare tutto con quella nonchalance che mi fa dire "caspita potevo pensarci prima", poi, nel tentativo di scopiazzarlo metto in atto disastri. 

SA SVEGLIARLI MEGLIO...indipendentemente dal suono della sveglia. Lui regala risvegli da fiaba, bacini, luci soffuse e parole sussurrate, con qualche promessa giusta e poco impegnativa che però li fa saltare giù dal letto sorridenti e pronti ad ubbidire. Io urlo già dalla cucina, spalanco la porta ed entro in camera come un'armata sul piede di guerra. Scardino finestre e persiane e minaccio cose irraccontabili. A mia discolpa c'è che la missione "entrata a scuola in orario", richiede una strategia incisiva e tempi per i convenevoli non ci sono. 

SA GESTIRE MEGLIO I CAPRICCI. Non so che tipo di meditazione faccia, ma lui di fronte ad un capriccio di classe 10, sa rimanere calmo, untouchable, zen. Sa pure trasformare la bizza in qualcosa di divertente, facendo battute sopra e sdrammatizzando al punto che finisce tutto in una sonora risata. Io di fronte a un capriccio al massimo so ignorare ma, se guardate bene, dalle orecchie esce fumo nero... se sono in casa poi, mi munisco di mestolo che agito sapientemente per aria, ma sono un grande bluff e loro lo sanno.

SA FARLI DIVERTIRE DI PIÙ, perché quando c'è, e' solo per loro. Perché non pensa a quella grana di lavoro, o alla bolletta del gas che aspetta dentro lo svuota tasche. Perché domani è domani, e loro stanno giocando oggi. Io invece studio come sfruttare al meglio ogni minuto, e posso improvvisare un balletto, ma nel frattempo giro il sugo che spippola sul gas, giochiamo "ALLA SPESA" e contemporaneamente guardo in cagnesco la tavola da sparecchiare. Con questa storia del multitasking ci lascerò le penne, lo so.

SA CONVINCERLI NELLA MESSA A LETTO, lavaggio di denti compreso. Io no. Io arrivo ad una certa ora e "mi spengo" diventando a mala pena autosufficiente. Loro devono cavarsela da sola, in alternativa ricorrere al Principe.

SA SORPRENDERLI SEMPRE, tirando fuori dal cilindro idee che sanno entusiasmarli. Non gli serve granché, quattro ciocchi di legno e vecchie sedie di plastica possono bastare per creare un percorso ad ostacoli, capace di impegnarli per un bel po’. Io del ciocco di legno so vedere al massimo l’ostacolo e già è tanto se non ci inciampo sopra e comunque per entusiasmarli ingaggerei un gruppo di professionisti o punterei sul giro del mondo.


Ecco queste sono 5 cose che il Principe fa meglio di me, magari non sono solo 5 ma queste credetemi sono molto evidenti. Ho provato a carpirne il segreto e a vedere se potevo scopiazzare ma credo che il fatto che sia lui a saperle fare e non io, è la vera differenza e non è colmabile. Ognuno ha le proprie eccellenze, ed è speciale a suo modo, completando l’altro, dove questo manca. 

Io non me la prendo e ne sono orgogliosa, ci mancherebbe altro…alla fine è di 5 cose che stiamo parlando!
Share on Google Plus

About mammapiky

    Blogger Comment
    Facebook Comment

14 commenti:

  1. Che bello, si vede che siete una coppia affiatata! Del tuo elenco ora posso dire che condivido il punto sul "sa farli divertire di più" Adesso provo a pensarci anche io...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sul "farli divertire di più" noi mamme dovremmo sbarazzarci di quel bisogno impellente che abbiamo di dover tenere tutto sotto controllo e che ci porta a fare dieci cose contemporaneamente, va da se che bene bene, non ce ne viene nessuna!

      Elimina
  2. Ecco, hai il marito-padre che tutte sognano. E i bambini hanno un papà praticamente perfetto. Sei fortunata, perché so che se anche tu hai "almeno" 5 cose che fai meglio di lui, lui ne ha altre 5, e tu altre 5... insomma, non è una gara, stavo scherzando. Ma quel che è ovvio è che ognuno di noi ha i suoi pregi. Io non conosco il Principe, conosco un pochino te (che mi somigli molto!) e so che sei una mamma fantastica, difetti compresi.

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Se la cava ma la prossima volta scrivo le 995 cose che io faccio meglio del Principe!!! :-)))))))

      Elimina
  4. Mmh, no dai non ti credo! Ti dipingi troppo negativamente, sono sicura che il Principe racconterebbe di te le stesse cose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è una visione negativa ma è realistica...devi vedere però le cose in cui non mi batte nessuno!!! ;-)))))

      Elimina
  5. Che forza, il Principe! Da ciò che scrivi, si capisce che siete una coppia di genitori molto affiatata. Complimenti!!!
    Comunque mi sa che non c'è verso, ad ognuno i suoi talenti e non c'è modo di copiare efficacemente. In fondo, pero', va bene così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti credo che su questi aspetti, io sono così e difficilmente cambierò, lascio fare a lui, cercando di migliorare e vorrà dire che io penserò al resto che ce n'è eh!!!!

      Elimina
  6. Il Principe assomiglia molto a mio marito, tranne per la gestione dei capricci che lui fatica molto a sopportare.
    Bravo il Principe e bello avere papà così! 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sui capricci la sua marcia in più e la grande pazienza e la sua capacità di ragionare tanto senza reagire d'istinto, cosa in cui io pecco alla grande....poi c'è da dire a mia discolpa che di capricci ne vedo almeno il doppio di lui per forza maggiore!

      Elimina
  7. me lo presti? io non mi lamento di me...ma a volte vorrei poter delegare per un po'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ma se non sbaglio il tuo cucina!!!!

      Elimina

Con un commento mi regalerai un sorriso